Venerdì, 28 Febbraio, 2020

Lautaro-Toloi, contatto da rigore in Inter Atalanta

Qui Atalanta- Seduta pomeridiana a Zingonia lavoro di tattica e partitelle Qui Atalanta- Seduta pomeridiana a Zingonia lavoro di tattica e partitelle
Cacciopini Corbiniano | 15 Gennaio, 2020, 07:54

La forza di questa Atalanta è ormai nota e non è più attribuibile a una sorpresa: sa imporre il proprio gioco su ogni campo finendo addirittura per uscire con qualche rimpianto a cospetto della capolista. In un primo momento si pensa a una spinta, in realtà poi dal replay, zoomando l'immagine, si vede spuntare la mano destra di Lautaro intorno alla gamba destra di Toloi: impossibile stabilire l'entità della trattenuta (che, se punita col rigore, avrebbe comportato anche il cartellino rosso, dal momento che la decurtazione a giallo è prevista solo per i falli "onesti") ma sembra evidente che a causa del contatto Toloi si sbilancia e calcia male. Motivo per cui, secondo quanto riportato dalla 'Gazzetta dello Sport', l'addetto al VAR di San Siro, Massimiliano Irrati, sconterà almeno un turno di stop. Il VAR non ha visto la malizia nell'intervento di Lautaro Martinez. Il giovane difensore è bravissimo ad arginare le offensive avversarie e intraprendente nel ripartire palla al piede, ma al minuto 87 macchia la sua prestazione atterrando un po' ingenuamente Malinovskyi in area. Tutto è ancora aperto: sia la lotta Scudetto che la corsa per un posto in Champions. Queste le parole di Gian Piero Gasperini dopo il pareggio per 1-1 contro l'Inter.

"Stiamo cercando di ricostruire e di essere credibili quest'anno, per cercare di stare lì, di combattere, di far sì che il campionato non finisca a dicembre".

L'Atalanta l'anno scorso ci è finita davanti ma ora abbiamo undici punti in più, è la dimostrazione che stiamo facendo qualcosa di straordinario.

Altre Notizie