Giovedi, 28 Mag, 2020

Barcellona club più ricco al mondo, Juve nella top ten

Barcellona club più ricco al mondo Juve nella top ten Deloitte: Juventus, Inter, Napoli in crescita, Barcellona il club più ricco
Cacciopini Corbiniano | 14 Gennaio, 2020, 16:39

Il club, rimarca Deloitte, ha assunto un maggiore controllo delle sue operazioni di merchandising e di concessione delle licenze, piuttosto che affidarsi a terzi per questi servizi.

Unica italiana nella top ten è la Juventus che riguadagna il 10° posto nella Money League grazie ad una crescita del fatturato a 459,7 milioni dai 394,5 mln precedenti.

Il podio è completato dal Manchester United (711,5), che si conferma al terzo posto davanti al Bayern Monaco (660,1). Questo ha dato al club un ulteriore controllo su come i suoi prodotti vengono promossi e venduti, oltre che la possibilità di registrare queste entrate su una base lorda, invece che netta. La Roma, che nella stagione 2018-19 ha registrato un fatturato pari a 231 milioni di dollari (-8% rispetto alla stagione precedente), ha perso una posizione in classifica, superata dai tedeschi dello Schalke 04: adesso è sedicesima, incalzata dal Lione.

Tra questi entra per la prima volta il Napoli (20°), che porta quindi a 4 il numero di squadre italiane nella top 20 con un incremento del fatturato del 13% (207,4).

I proventi dei diritti televisivi rimangono la principale fonte di reddito dei club, in quanto rappresentano il 44% dei ricavi totali. I rivali nazionali dei Red Devils, ovvero Manchester City e Liverpool, hanno fatturato rispettivamente di 696,6 e 689,9 milioni di dollari nel 2018/19.

Stabili in settima posizione i campioni d'Europa del Liverpool.

Come quello dell'Inter (42% dal commerciale) che mantiene la 14ª posizione, con una significativa crescita dei ricavi a 364,6 milioni di dollari (più 30%, il maggiore incremento nella storia del club) grazie agli introiti dei diritti tv garantiti dal ritorno in Champions League.

Il Tottenham è ottavo e supera Chelsea ($585,3 mln) e Arsenal ($508,3 mln) diventando così il primo club di Londra in termini di fatturato per la prima volta dal 1996/1997. Oltre alla Premier League, anche i club delle altre 5 maggiori leghe calcistiche - la Ligue 1 francese, la Liga spagnola, la Bundesliga tedesca e la Serie A - figurano nella Top 20. Juventus al decimo posto, boom Inter (+30%) con Suning. L'arrivo dell'attaccante "talismano" Cristiano Ronaldo, che da solo vanta su Instagram più follower di Real Madrid e Barcellona messi insieme, ha aumentato l'appeal commerciale della Juventus.

Di conseguenza, la Juve ha visto crescere i propri ricavi anche grazie all'aumento della visibilità del suo brand nel 2018/19. Il club di proprietà del fondo Elliott, che lo scorso anno si trovava al 18° posto in classifica con un fatturato (al netto delle plusvalenze) di 207,7 milioni di euro, scende in 21° posizione con ricavi per 206,3 milioni di euro (qui l'articolo di CF sul bilancio 2019 del Milan).

Altre Notizie