Lunedi, 20 Gennaio, 2020

Polimeni replica a Giletti: "Che caciara! La Calabria non è solo mafia"

Massimo Giletti messaggio Il toccante messaggio di Massimo Giletti a pochi giorni dalla morte del padre. Fonte
Deangelis Cassiopea | 14 Gennaio, 2020, 10:20

Sono queste le dure parole con cui Giletti colpisce Polimeni che, dal canto suo, non può far altro che difendersi. "Questo non lo accetto". Anche di questo si parlerà a Non è l'Arena con Raffaele Morelli, Hoara Borselli e Antonio Caprarica.

Nel corso della trasmissione, la citazione che Polimeni ha fatto su Gratteri come esempio di legalità in Calabria ha fatto letteralmente infuriare il noto conduttore, poiché considerata una frase suggerita da qualcuno presente nella stanza per strumentalizzare la figura del Procuratore antimafia. Da qui Giletti s'è scusato con Polimeni.

Attraverso le ultimissime anticipazioni di Non è l'Arena, il programma domenicale condotto da Massimo Giletti nella prima serata di La 7, vediamo che è confermata la messa in onda della nuova puntata che sarà trasmessa domenica 12 gennaio 2020 a partire dalle ore 20:35, come sempre sulla rete ammiraglia di Cairo Editore. Col tempo però i due si sono chiariti e hanno saputo coltivare un rapporto profondo, di stima reciproca. "Non si è mai pronti quando se ne va via una persona cara - dice nel video-post Massimo Giletti - anche se mio padre aveva novant'anni". Voi non andate in commissioni, prendete i soldi. Una perdita che ha segnato il giornalista di La7, che era molto legato al genitore.

Il politico ha poi asserito: "Lei si vuole sostituire alla magistratura". Ma è stato proprio quel movimento del capo fatto da Marco Polimeni che ha fatto infuriare il conduttore di Non è l'Arena. "Lei è un valente giornalista ma non è un giurista!". Per un paio d'anni padre e figlio non si sono parlati dopo che Giletti ha lasciato l'azienda di famiglia per lavorare nel mondo del giornalismo.

Altre Notizie