Venerdì, 29 Mag, 2020

Fabrizio De André, cadono oggi i 21 anni dalla sua morte

Storia del rapimento di Fabrizio De Andrè e Dori Ghezzi OMAGGIO A FABRIZIO DE ANDRÈ NELL'ANNIVERSARIO DELLA SUA MORTE
Deangelis Cassiopea | 13 Gennaio, 2020, 16:07

Ricordare Fabrizio de André, dopo 21 anni dalla sua morte, non è semplicemente un dovere, ma una vera e propria devozione che noi italiani ancora sentiamo pulsare tra il sangue e la pelle a ritmo di Bocca di Rosa.

La serata, organizzata dal bed and breakfast Casa Due Torri e associazione Via degli Ulivi, in collaborazione con il movimento culturale Dorian - la cultura dei giovani, vuole essere un omaggio a uno dei più grandi interpreti della musica italiana, capace di rivoluzionare il panorama cantautorale, introducendo tematiche che grazie alla sua bravura sono potute arrivare a un più vasto pubblico. Ha lasciato un testamento a dir poco grandioso, un repertorio che tutti stimano, anche i giovani di oggi che l'hanno conosciuto per poco o per nulla, sanno tutto di lui, perfino le canzoni che tutti canticchiano spesso nella loro quotidianità.

Un personaggio indiscusso in ambito musicale, letterario e politico. 21 anni da quel giorno, impresso nella memoria per tutti gli amanti della sua musica, della buona musica.

Le famose matite della Faber- Castell sono state sue compagne di viaggio, ecco il suo soprannome da dove nasce, le stesse matite che hanno voluto colorare gli animi dei suoi infiniti fan con i suoi 13 album. Storie di emarginati, prostitute, ribelli, brani che parlavano degli ultimi ma non rivolgendosi solo agli ultimi, anzi anche a tutti quelli che avevano orecchie per intendere. È l'artista con il maggior numero di riconoscimenti da parte del Club Tenco, con sei Targhe e un Premio Tenco. Sono passati ventun anni dalla scomparsa di Faber, ma la sua opera e il suo pensiero rimangono intatti nella sfida del tempo rinnovandosi nel passaggio tra le generazioni, come succede solo ai grandi autori, ai grandi poeti, ai grandi. Un vero e proprio cantastorie, un poeta in musica, i suoi testi li troviamo nelle antologie scolastiche, il tutto intonato da una voce straordinariamente profonda.

Altre Notizie