Sabato, 15 Agosto, 2020

Strage a Pearl Harbour: militare uccide due civili, poi si suicida

Militare spara nella base di Pearl Harbour uccide due persone e si suicida Ansa Militare spara nella base di Pearl Harbour uccide due persone e si suicida
Evangelisti Maggiorino | 06 Dicembre, 2019, 15:22

Diverse persone sarebbero rimaste ferite da alcuni spari nella base navale di Pearl Harbour, nelle Hawaii, e almeno due verserebbero in gravi condizioni. Le vittime sono tutte civili.

L'incidente è avvenuto intorno 14:30 locali, alla vigilia del 78esimo anniversario dell'attacco giapponese a Pearl Harbor del 7 dicembre del 1941. E alla base erano in corso proprio i preparativi per la cerimonia di commemorazione di quella che il presidente Franklin D. Roosvelt definì una "data che resterà simbolo di un'infamia". L'aggressore è un militare della marina, secondo quanto riferito dal portavoce della Navy Robert Chadwick. Una versione confermata dalle autorità militari. Sul posto sono intervenuti centinaia tra vigili del fuoco, soccorritori e uomini della polizia militare e delle forze speciali.

Momenti di terrore e di angoscia anche tra i tanti turisti in visita, la maggior parte nell'area dove si trova il Pearl Harbour National Monument: a tutti è stato detto di mettersi immediatamente al riparo, così come è stato ordinato al personale della base. E il governatore delle Hawaii David Ige ha reso noto come la Casa Bianca ha offerto la sua assistenza attraverso le agenzie federali.

Altre Notizie