Domenica, 20 Settembre, 2020

Migranti: Orlando, 'Chiedo a Conte di garantire sbarco immediato Alan Kurdi'

La'Alan Kurdi La'Alan Kurdi +CLICCA PER INGRANDIRE
Evangelisti Maggiorino | 05 Dicembre, 2019, 17:06

Secondo Barbara Hammerl-Kraus, medico a bordo della nave, i migranti soccorsi sono "tutti in cattivo stato" di salute e molti di loro hanno già avuto svenimenti. Il comandante aveva chiesto al primo cittadino di aprire il porto della città e Orlando aveva risposto: "Palermo è una città accogliente e il suo porto deve essere aperto". Qui i medici hanno riscontrato che i migranti riportavano evidenti tracce di traumi recenti.

Proprio ieri sera la Commissione Europea aveva attivato la procedura per la ricollocazione dei 61 migranti presenti sulla Alan Kurdi e dei 60 a bordo della Ocean Viking. I profughi, di diverse nazionalità, verranno accolti presso il centro di Messina e poi smistati in vari Paesi europei sulla base degli accordi di ricollocamento.

Stava facendo rotta su Palermo la nave della Ong Sea-eye, Alan Kurdi, ma è stata dirottata dalle autorità sul porto di Messina, perché considerato il porto più sicuro. Nelle prossime ore ci aspettiamo onde alte, le persone salvate sono esaurite.

Il Viminale dà il via libera allo sbarco delle navi Alan Kurdi e Ocean Viking, rispettivamente a Messina e Pozzallo.

Altre Notizie