Lunedi, 09 Dicembre, 2019

In arte - Ornella Vanoni - Pino Strabioli su Rai3

In Arte di Pino Strabioli ospite della prima puntata Ornella Vanoni «Sarò con voi», Ornella Vanoni parteciperà alla manifestazione delle Sardine a Milano
Deangelis Cassiopea | 04 Dicembre, 2019, 13:07

Ricordo l'impressione molto forte che mi ha fatto la sua faccia e le sue mani, Ornella ha le mani grandi e a me piacciono le mani grandi. Completamente a mio agio con me stessa.

Ma Ornella Vanoni fa anche una precisazione, proprio sulla natura "anti" del movimento delle sardine: "Non ci si deve muovere contro Salvini". Nello specifico ha dichiarato: "Mi faccio una canna prima di andare a dormire la sera". La cantante ha parlato del suo vissuto come artista e ha poi ricordato il suo particolare rapporto con Gino Paoli, una relazione breve ma intensa che la cantante ricorda con ironia:"Non ne posso più di parlare di Gino". Adesso la sera fumo una canna prima di addormentarmi. Voglio vedere la luce e la speranza e non questo odio: io mi preoccupo per loro, mi spiace vedere un paese che sta andando tanto male.

Nel corso degli ultimi anni abbiamo imparato a conoscere Ornella Vanoni principalmente per i suoi successi discografici. Ci siamo amati, mi ha amata, ma per una volta chiedete a lui. Ci si deve muovere, che è un'altra cosa. E questo è molto importante secondo me: sono molto contenta di aver raggiunto tutto questo, anche in solitudine, perché da anni e anni non ho un compagno, e le dirò che non è male! "Dovrò trovare delle badanti che rollano".

Spontanea come sempre e di una sincerità disarmante, la cantante italiana ha dichiarato anche qualcosa che ha spiazzato il pubblico.

"La mia tendenza è stata sempre: uomini intelligenti poveri. Poi sono diventati ricchi...".

Altre Notizie