Sabato, 07 Dicembre, 2019

Formula 1. Leclerc mago delle qualifiche: le 7 meraviglie di Charles

F1 | Ferrari Leclerc “Solo domani avremo un’idea realistica dei valori in campo” F1 | GP Abu Dhabi: sanzione per la Ferrari nel post-gara
Cacciopini Corbiniano | 03 Dicembre, 2019, 00:25

E, ancor più importante, non lo ha fatto nemmeno il protagonista numero uno della voce di mercato che ha terremotato il paddock della Formula 1 ad Abu Dhabi: Lewis Hamilton. Il commento di #Morosinipista. Un'unione che farebbe del bene ad entrambi.

Hamilton ha scelto con cura le proprie parole dopo aver vinto sul circuito di Yas Marina, interrompendosi prima di iniziare potenzialmente a giustificare il suo possibile addio alla Mercedes.

Hamilton ha appena concluso la sua tredicesima stagione in Formula 1, vincendo il suo sesto campionato del mondo, terzo consecutivo e quinto in totale al volante della Mercedes. La Ferrari ha ottenuto le velocità di punta più elevate anche sulla linea del traguardo e nel primo settore. La Gazzetta dello Sport ha anche riferito che Hamilton e il presidente della Ferrari John Elkann si sono incontrati due volte nel 2019. Leclerc con pneumatici medi, colore giallo; Vettel con quelli soffici, rossi. Nulla di nuovo, se si guarda al rendimento della monoposto di Maranello in questa stagione: velocissima sul dritto, tanto da attirarsi i sospetti e i veleni degli avversari, quanto in difficoltà nei settori lenti e tortuosi. So che anche Toto (Wolff n.d.r.) sta valutando le sue opzioni future e solo lui sa cosa è meglio per lui, quindi aspettiamo, adoro dove sono, non è sicuramente una decisione rapida pensare ad altro, ma ovviamente penso che sia solo intelligente e saggio per me sedermi e pensare a ciò che voglio, se sarà l'ultimo periodo o fase della mia carriera. "Vettel ha commesso qualche errore di troppo, ma resta un grande pilota". "Beh, certo", ha detto Leclerc.

Altre Notizie