Sabato, 07 Dicembre, 2019

Lazio, Immobile: "Mi piacerebbe chiudere la carriera qui. Inzaghi? Rapporto speciale"

24/11/2019- campionato di calcio serie A  Sassuolo Lazio 24/11/2019- campionato di calcio serie A Sassuolo Lazio
Cacciopini Corbiniano | 01 Dicembre, 2019, 18:52

Alla Lazio fino al termine della carriera: Ciro Immobile vede così il suo futuro e lo racconta in un'intervista a 'DAZN'. Stiamo facendo un bel percorso, poteva andare anche meglio non perdendo qualche punto per strada. Ci sono momenti in cui capita di discutere, è normale in tutti i rapporti della vita. Lui ci è rimasto male proprio per il rapporto che abbiamo. Questo è il nostro limite: "se vuoi essere una grande squadra non puoi permetterti alcuni risultati". Da quel momento mi sono innamorato di questo numero.

Con i bianco-celesti in massima serie ha collezionato 118 presenze totali, gonfiando la rete per ben 82 volte, una media realizzativa pazzesca che lo ha collocato tra gli attaccanti più prolifici nel panorama Mondiale. La città è bellissima e si sta bene. Anche con la società il rapporto va alla grande, i tifosi mi amano. Dire al padre che sarebbe venuta con me a Genova è stato un dramma. C'è una bella sfida, ci siamo alternati, abbiamo fatto gol entrambi, quindi va bene così. Noi coppia social? Sì, ma riusciamo a gestire bene il pubblico e il privato. Alla fine fa sempre quello che vuole lei!"Immobile ha parlato anche di razzismo: "Dà fastidio quando la Lazio viene accostata a certe immagini". Ai microfoni del programma Linea Diletta, il bomber 29enne ha descritto dunque il suo momento, il rapporto con gli allenatori Inzaghi e Mancini e gli obiettivi stagionali della sua Lazio, regalando una chicca ai tifosi biancocelesti.

Nel 2017 la Juventus lo acquista per appena 80 mila euro, ma dopo le giovanili in bianconero purtroppo per lui nel club torinese non arriva l'occasione sperata, tanto che la sua carriera si sviluppa in altri club italiani ed esteri, tra cui Genoa, Torino, Siviglia e Dortmund.

Altre Notizie