Sabato, 08 Mag, 2021

Russia, visori VR alle mucche per latte migliore

Russia, visori VR alle mucche per latte migliore Russia, visori VR alle mucche per latte migliore
Evangelisti Maggiorino | 29 Novembre, 2019, 19:41

A quanto pare, i panorami virtuali sottoposti alle mucche da latte consistevano in campi estivi con una gamma di colori orientata sulla base delle loro capacità cognitive (vedono di più le tinte sul rosso rispetto a quelle sul verde o sul blu).

I rapporti dicono che i test con i visori VR sono stati condotti in una fattoria vicino Mosca e gli occhiali sono stati progettati in modo particolare per adattarsi alla forma e della testa di una mucca.

Il business della realtà virtuale è scoppiato qualche anno fa e coinvolge prevalentemente i videogiochi, con Oculus, PlayStation VR, e perfino Nintendo anche se con un timido tentativo, che lottano per accaparrarsi la fetta di mercato più grande: eppure l'aveste detto che a beneficiare della VR sarebbero state anche... le mucche? Come ha riportato la tv inglese Bbc, i visori mostrano la simulazione di un campo estivo.

La pubblicazione rileva che c'è una tendenza crescente in agricoltura a concentrarsi sul benessere emotivo degli animali, con miglioramenti della qualità della vita dei bovini, come spazzole per massaggiarle e musica rilassante che migliora le rese.

Dopo aver fatto indossare gli occhiali alle vacche, gli esperti hanno registrato una diminuzione dell'ansia e un miglioramento dell'umore. Ma sarà vero? Non è chiaro. C'è da dire che si tratta di un "esperimento" piuttosto controverso, visto che non è in realtà possibile stabilire certamente quanto la VR abbia contribuito e inoltre si stanno comunque in un certo senso "ingannando" degli animali.

Tuttavia, gli agricoltori sembrano essere convinti del "progetto", tanto che persino il Ministero dell'Agricoltura russo ne ha parlato sul suo sito ufficiale. In tal caso: weel done! Non abbiamo bisogno di mungere la storia più di così.

Altre Notizie