Martedì, 19 Novembre, 2019

Juventus, respinto il ricorso bianconero per lo scudetto 2006

Corsera- Conte vuole lo scudetto al primo anno a gennaio tre rinforzi di livello internazionale Corsera- Conte vuole lo scudetto al primo anno a gennaio tre rinforzi di livello internazionale
Cacciopini Corbiniano | 09 Novembre, 2019, 18:29

Ricorso respinto e condanna al pagamento delle spese processuali per un ammontare di 10 mila euro.

Juventus e Inter sembrano pronte per un lungo braccio di ferro per aggiudicarsi lo scudetto 2019-2020, per il cui testa a testa potrebbe ricoprire un ruolo fondamentale il percorso più o meno lungo che le due squadre avranno in Europa. Così titola a pagina 3 il Corriere dello Sport.

Con decisione pubblicata in data 6 novembre 2019, dopo quella emessa dal Collegio di Garanzia presso il CONI lo scorso 6 maggio nonché quelle del Tribunale e della Corte di Appello Federale Nazionale della FIGC rispettivamente in data 11 luglio e 6 agosto 2019, le Sezioni Unite dello stesso Collegio di Garanzia presso il CONI (presieduto da Franco Frattini) hanno dichiarato inammissibile l'impugnazione proposta dalla Juventus per far revocare lo scudetto assegnato all'Inter all'esito del campionato 2005-2006. Tesi respinta dagli avvocati della Federcalcio, Medugno e Viglione (tra i relatori anche del nuovo codice) che hanno chiarito perché quell'atto era inammissibile: pur essendo decaduti, i membri del collegio restavano comunque nel pieno delle loro funzioni fino a nuove nomine. Il pronunciamento del Collegio di garanzia dello Sport del Coni chiude una battaglia in carta bollata iniziata a dicembre del 2018 dopo che la Corte di Cassazione aveva messo la parola fine al procedimento dinanzi alla giustizia ordinaria. L'ultima è avvenuta nella giornata odierna: il Collegio di Garanzia del CONI ha infatti rigettato il ricorso presentato dal club bianconero.

Altre Notizie