Mercoledì, 20 Novembre, 2019

Lutto nel mondo dello sci: è morto Mario Cotelli

Morto Mario Cotelli fu il c.t. della Valanga Azzurra di sci Lo sci italiano in lutto: è morto Mario Cotelli, storico direttore della “Valanga Azzurra”
Cacciopini Corbiniano | 08 Novembre, 2019, 19:35

È morto all'età di 76 anni Mario Cotelli, storico commissario tecnico della nazionale italiana di sci che durante la sua gestione vinse diversi titoli. Un personaggio forte, che nel post-carriera ha da un lato sfruttato la sua laurea in Economia alla Bocconi, e dall'altro dato vita a una fruttuosa carriera da commentatore tecnico ed opinionista per tv e testate giornalistiche, come si confà a chi ha fatto la storia. Cotelli era affetto da una grave insufficienza renale e quest'estate, come riportata dalla redazione de La Gazzetta dello Sport, aveva deciso di trascorrere un lungo periodo di cure a Pantelleria, ma le sue condizione negli ultimi tempi si erano aggravate.

Parliamo degli anni Sessanta e Settanta in cui l'Italia conquistò cinque volte il titolo assoluto e dodici medaglie tra Mondiali e Olimpiadi, dominando le discipline tecniche. Nella sua prima stagione, 1969/1970, decise per un rinnovamento della squadra, facendo debuttare degli sciatori giovanissimi che riteneva avrebbero ottenuto grandi risultati (Gustavo Thoeni, Franco Bieler, Tino Pietrogiovanna, Erwin Stricker).

Lutto nel mondo dello sport italiano che piange la scomparsa di Mario Cotelli, storico commissario tecnico della nazionale italiana di sci. Sotto la sua guida è nato il mito di Gustav Thöni, ma anche quello di Piero Gros: fu lui a lanciarlo nel 1972 insieme a Herbert Plank, uno dei più forti discesisti del Bel Paese.

La consacrazione definitiva di quella nazionale fu il 7 gennaio 1974, quando 5 italiani si piazzarono ai primi 5 posti, in occasione dello slalom gigante di Berchtesgaden [1]. "La notizia è stata diffusa dal fratello Chicco che ha aggiunto che Mario non ha sofferto nella sua agonia.Il Presidente Flavio Roda, il Consiglio Federale, gli Atleti, i Tecnici e tutto lo staff federale sono vicini alla famiglia Cotelli in questo momento di grande dolore".

Altre Notizie