Mercoledì, 20 Novembre, 2019

Nadia Toffa, intervista alla mamma: "Parlavamo sempre della morte"

L'altro video di Nadia Tioffa L'altro video di Nadia Tioffa
Deangelis Cassiopea | 08 Novembre, 2019, 12:22

La mamma della conduttrice delle Iene ha avuto il coraggio di raccontare gli ultimi giorni di vita della figlia.

A differenza del primo libro "Fiorire d'inverno" scritto dopo la scoperta della malattia, affrontata con lo spirito combattivo e con l'ottimismo che la contraddistingueva, questo nuovo lavoro è più intimista.

Sono passati meno di tre mesi dalla scomparsa di Nadia Toffa, ma per molti sembra già un'eternità.

La settimana scorsa, attraverso il suo profilo Facebook, la madre Margherita ha annunciato l'uscita del libro postumo della figlia Nadia Toffa, morta a causa di un tumore cerebrale lo scorso 13 agosto. "Tutte le mattine facevamo colazione insieme". Lei amava i datteri, le mandorle e lo yogurt agli agrumi. Parlavamo sempre della sua morte. Tutti però sono rimasti delusi quando hanno appreso che le ceneri le hanno tenute i genitori, per volontà della stessa giornalista.

La signora Margherita ha voluto raccontare una Nadia a noi sconosciuta, abituati a vederla nel suo completo bianco e nero di Iena; Margherita rivela che Nadia un giorno le disse di temere di avere a che fare con qualcosa di molto più grande di lei. Oggi la mamma di Nadia Toffa si è impegnata a far pubblicare "Non fate i bravi" in libreria dal 7 novembre, un libro che raccoglie gli ultimi pensieri della Iena che Nadia voleva condividere con tutto il pubblico che le voleva bene.

"L'ultima notte, ho preso la forza e le ho detto: 'Vola amore mio' e lei l'ha fatto", ha concluso nell'intervista, svelando così gli ultimi istanti di vita di Nadia Toffa, nonché la sofferenza da lei mostrata in quei momenti, poco prima di morire. "Nonostante tutti i medicinali che era costretta ad assumere, le ultime analisi erano perfette", spiega sempre Margherita.

Altre Notizie