Sabato, 10 Aprile, 2021

Roma, Fonseca: "Mi taglierei lo stipendio per un calendario più corto"

Roma, Fonseca: Roma, Fonseca: "Mi taglierei lo stipendio per un calendario più corto"
Cacciopini Corbiniano | 07 Novembre, 2019, 01:58

E' un giocatore molto importante per noi. Se possiamo cambiare giocatori è importante, ma in questo momento per noi non è possibile cambiare tanto, altrimenti lo farei. "Non parlo delle mie conversazioni con i giocatori. Per domani è pronto, vediamo se giocherà o no" ha detto. Io sono disposto a tutto, compreso a perdere del denaro per avere migliore spettacolo perché a tutti piace guardare la televisione. Se non si gioca il campionato si giocano le competizioni europee e se non si giocano le competizioni europei ce ne sono di nuove che vengono inventate per le nazionali come la Nations League. Al momento si giocano troppe partite, questo comporta dei problemi che impediscono alle migliori squadre di avere i migliori giocatori. Va razionalizzato il calendario per evitare questi problemi. Sì, perché no? - confessa il portoghese -.

Comunque, la Roma deve pensare solo ai tre punti, ha spiegato il tecnico.

È più decisiva per il Borussia. Sarà una gara diversa dall'andata. Penso che è una partita diversa dalla prima, la questione dell'arbitro è passata. La Roma spera di recuperare presto anche Pellegrini che sta lavorando a parte dopo la frattura del quinto metatarso del piede destro. Quello che è più importante è vincere la prossima partita. "Domani giocheremo contro una grande squadra e dobbiamo pensare a vincere". "Il fatto che abbia giocato senza maschera è un segnale che la sua condizione è al 100%". Proprio sul calendiario e sulla quantità di impegni che attanagliano una squadra nel calcio moderno ha voluto esprimersi Fonseca in conferenza stampa. Paulo Fonseca non sembra entusiasta delle sue prestazioni e così il jolly giallorosso è finito per essere messo in discussione nonostante il ruolo ricoperto all'interno della rossa sia di vitale importanza. E' una partita importante per le due squadre.

La Roma in questo inizio di stagione è stata tartassata da una serie di infortuni che ne hanno accorciato sensibilmente la rosa a livello numerico, rendendo ancora più difficoltoso affrontare un calendario già di per sé molto fitto.

Altre Notizie