Mercoledì, 20 Novembre, 2019

Ferrari: 3° trimestre batte attese, ebitda adj a 311 milioni

Ferrari rivede al rialzo target 2019 ricavi a 3,7 miliardi Ferrari rivede al rialzo target 2019 ricavi a 3,7 miliardi +CLICCA PER INGRANDIRE
Esposti Saturniano | 05 Novembre, 2019, 03:23

Buona prestazione della Ferrari a Piazza Affari, a differenza del risultato di ieri delle monoposto al Gran Premio degli Stati Uniti. Il titolo, che sin dall'inizio di seduto era in netto rialzo, guadagna il 6,7% a 154 euro. e Ferrari vola a Wall Street spinta dalla trimestrale.

Ferrari ha chiuso i primi nove mesi dell'anno con un utile netto di 533 milioni, in calo dell'11% rispetto ai 596 milioni dello stesso periodo dell'esercizio precedente (+17% su base adjusted).

Il cavallino Rampante ha ruiportato nel terzo trimestre ricavi netti per 915 milioni, con una crescita del 9,2% a cambi correnti e del 7,1% a cambi costanti. Il gruppo ora punta su ricavi netti intorno ai 3,7 miliardi di euro (Da 3,5 mld), su un adjusted ebitda di 1,27 mld (da 1,2-1,25 mld), su un adjusted ebit di 0,92 mld (da 0,85-0,9 mld) e su un utile diluito adjusted per azione di 3,70-3,75 euro per azione (da 3,50-3,70 euro per azione). Le macchine consegnate hanno raggiunto quota 2.474, con un +9,4% rispetto allo stesso periodo del 2018.

Ad uscire vincitrice è l'area EMEA, che cresce del 13,7%, mentre le Americhe rimangono sui numeri registrati l'anno passato. Tuttavia, i vertici aziendali spiegano che tale rallentamento sarebbe il risultato di una strategia che ha concentrato le consegne ai clienti nella prima metà dell'anno, per precedere l'introduzione della nuova normative sulle emissioni. Il risultato è stato trainato dall'aumento pari al 9,5% delle vendite dei modelli a 8 cilindri (V8) e dall'aumento pari all'8,9% dei modelli a 12 cilindri (V12). Aumento del 23,1%, invece, per la regione Resto dell'Apac (Giappone, Australia, Singapore, Indonesia, Corea del Sud, Thailandia e Malaysia). Proprio come nel 2018, inoltre, si registra una leggera flessione nella vendita dei modelli 488 Gtb e 488 Spider. Può se si chiama Ferrari e se migliora le "guidance" ossia le previsioni per l'anno in corso.

Altre Notizie