Venerdì, 13 Dicembre, 2019

Montella: "Chiesa? Per parlare del futuro c’è ancora tempo"

“Chiesa sta bene Pedro ancora indietro fisicamente. Con i Della Valle situazione di non ritorno” Montella: "Chiesa? Per parlare del futuro c’è ancora tempo"
Cacciopini Corbiniano | 19 Ottobre, 2019, 20:44

Archiviata la seconda sosta per le nazionali di questa stagione, la Serie A è pronta a tornare in campo.

La trasferta lombarda è stata introdotta in conferenza stampa da Vincenzo Montella. Forse, anche perchè il Brescia non gioca da tre settimane. Ma la carta non gioca. "Ghezzal? Ha bisogno di giocare per crescere di condizione". Ciò non toglie che sta crescendo in condizione. Venuti è contento di stare alla Fiorentina, e io sono soddisfatto del suo rinnovo. Se l'è meritato lavorando con sacrificio. "Lui, insieme ad altri, rappresenta lo zoccolo duro della squadra, quello che può farci fare il salto di qualità".

"Non so se influisce la pausa più lunga per il Brescia, noi per esempio avevamo un trend positivo di partita ma a volte giova riposarsi". Il Brescia ha giocato e perso con onore con le big, è molto peroicoloso, gioca più in verticale in percentuale ed ha due giocatori sopra la media. "Hanno messo in difficoltà Juventus, Napoli e Milan: non sarà semplice".

"Temo più Balotelli perché è più decisivo, essendo una punta".

Giocherà sempre la stessa formazione? . Il tecnico dei gigliati ha iniziato rispondendo circa l'ipotetica maggiore freschezza dei padroni di casa che hanno saltato l'ultimo turno per il rinvio del match contro il Sassuolo, in virtù della morte del presidente neroverde Squinzi. "Si sapeva, non mi appello a questo cose".

Altre Notizie