Mercoledì, 20 Novembre, 2019

Morta la popstar sudcoreana Sulli, aveva 25 anni

Credits Instagram  koreadispatch Credits Instagram koreadispatch
Deangelis Cassiopea | 17 Ottobre, 2019, 14:44

A soli 25 anni è venuta a mancare la nota cantante pop Sulli. In passato, come riportato dai media locali e da Repubblica, la 25enne era stata vittima di cyber-bullismo, tanto che aveva rinunciato alla sua carriera da cantante per dedicarsi a quella da attrice.

Insomma, la ragazza era indubbiamente amata e con un seguito non indifferente: infatti l'annuncio della sua morte ha toccato il cuore dei fan e la notizia ha fatto il giro del mondo in poche ore. Il corpo è stato scoperto dal suo manager che si è recato a casa sua perché non riusciva a contattarla al telefono.Faceva parte della f (x), una delle band più popolari in Corea del Sud e ha contribuito ad alimentare la mania globale del K-pop, il "pop coreano".

I due avevano un appuntamento al quale la popstar non si è mai presentata e dopo numerosi tentativi per rintracciarla, si è allarmato ed è andato a controllare personalmente se la sua assistita fosse in casa, trovandosi di fronte alla scena raccapricciante.

Il bullismo fa male e portato all'estremo può provocare danni irreversibili, il problema è che se un tempo andava combattuto e denunciato solo negli ambienti frequentati da bambini e giovani, oggi si diffonde anche tra piccoli uomini che, per sentirsi grandi, sfogano la loro frustrazione sui social o nei commenti sui siti. Il suo nome vero è Choi Jin-ri e la polizia indaga sulle cause.

È morta Sulli, star del K-Pop. Al momento le cause della morte non sono conosciute, ma le autorità stanno trattando il caso come un possibile suicidio.

Choi era molto amica del cantante Jonghyun, anche lui cantante K-Pop morto suicida nel 2017. "Pare che si sia tolta la vita ma sarà un'inchiesta a dirlo, per adesso siamo aperti a ogni possibilità". È stata sommersa dalle critiche così decise di prendersi una pausa dal mondo dello spettacolo.

Altre Notizie