Giovedi, 21 Novembre, 2019

Battaglia nella notte a Barcellona: scontri e trenta arresti

Catalogna, verdetto sugli indipendentisti: 13 anni di prigione a Junqueras Barcellona, esplode la rabbia dei catalani dopo la condanna degli indipendentisti
Evangelisti Maggiorino | 17 Ottobre, 2019, 03:37

Dopo le condanne, sono arrivate le proteste.

Le immagini degli scontri con la polizia.

La rivolta è esplosa dopo che il tribunale supremo spagnolo con ha reso pubblica la sentenza del processo contro i 12 leader indipendentisti catalani - sia ex membri del governo guidato dal presidente Carles Puigdemont, sia leader di organizzazioni della società civile accusati di diversi reati per i fatti che portarono alla dichiarazione unilaterale d'indipendenza della Catalogna, nell'ottobre 2017. Gli agenti hanno usato i manganelli per respingere la folla che si stava dirigendo dall'uscita della metropolitana al terminal principale.

Puigdemont era fuggito in Belgio dopo il tentativo di secessione dalla Spagna nel 2017 e ora è oggetto di un mandato di arresto internazionale con l'accusa di 'sedizione' e 'appropriazione indebita', le stesse accuse che hanno portato alla condanna degli altri leader. Sono anche scattate le manette per le prime tre persone. Lì sono ripresi gli scontri, con lancio di lacrimogeni da parte della polizia e oltre 100 voli saltati per il blocco dell'aeroporto.

Gli indipendentisti non sembrano intenzionati a fermare le proteste. Omnium ha spiegato che continuerà a protestare contro la sentenza: "Altri azioni di massa saranno presto annunciate".

Altre Notizie