Lunedi, 14 Ottobre, 2019

Kikò Nalli aggredito in strada finisce in ospedale per trauma cranico

Kikò Nalli Kiko Nalli aggredito da dei teppisti finisce in ospedale, insulti contro lui e Barbara d’Urso (VIDEO)
Deangelis Cassiopea | 11 Ottobre, 2019, 14:42

Kiko si era fermato a fare delle foto con alcune ragazzine. L'hairstylist - famoso a seguito della partecipazione al 'Grande Fratello 2019' e grazie al matrimonio con l'ex moglie Tina Cipollari - sarebbe stato aggredito in strada da alcuni ragazzi. L'hair stylist, infatti, ha raccontato attraverso delle Instagram Stories di essere stato vittima di un'aggressione piuttosto violenta (potete trovarle in apertura al post).

"Questo è quello che succede a persone che si fanno sempre i fatti propri - ha spiegato con amarezza su Instagram -". Persone che lavorano e non rompono le scatole a nessuno.

Kiko Nalli è andato al pronto soccorso per fare una tac, visto che la botta alla testa è stata molto forte.

L'uomo ha denunciato sui social di essere stato aggredito in strada, colpito alla testa con un oggetto, tanto da dover andare al pronto soccorso. È anche stata fatta una denuncia contro ignoti, ma forse con l'accesso alle telecamere della zona la Polizia riuscirà a scoprire l'identità degli aggressori.

Il racconto entra nel dettaglio e viene girato da Kikò mentre si trova appena fuori il pronto soccorso: "Praticamente mi hanno dato questa botta e io non ci ho capito niente per vari secondi e sono scappati con lo scooter e gli infami hanno coperto anche la targa". Stavo facendo delle foto con alcune ragazzine, hanno aspettato che loro andassero via e sono arrivati con uno scooter, dandomi una catenata o una sassata, insultandomi con brutte frasi nei miei confronti e nei confronti di Barbara d'Urso perché ero lì. Poi aggiunge: "È una nuova moda colpire alle spalle e scappare, io se ho un problema con qualcuno o se qualcuno mi sta sul cavolo ci vado faccia a faccia e glielo dico, vabbè è andata, sto bene così". "Vediamo adesso cosa succederà".

Altre Notizie