Giovedi, 17 Ottobre, 2019

Marc Márquez campione del mondo per l'ottava volta

ANSA  EPA									+CLICCA PER INGRANDIRE ANSA EPA +CLICCA PER INGRANDIRE
Cacciopini Corbiniano | 09 Ottobre, 2019, 17:24

E rivela di aver ascoltato Giacomo Agostini che parlava di lui su 'Radio Marca'.

Fino ad allora nella classe regina erano presenti due produttori di sospensioni con i loro prodotti: con la svedese Öhlins c'era anche la Showa ed il marchio giapponese gestiva la sua attività dalla sede di Barcellona. Alla fine, è stato lo spagnolo a prevalere proprio negli ultimi istanti di gara con El Diablo che, al termine della gara, si è fermato ad applaudire il vincitore di GP e Mondiale.

È l'ottavo titolo nel palmares del campione spagnolo, il sesto nella MotoGp. "La Ducati è in testa, ma il Repsol Honda Team ha solo 19 punti di ritardo e continueremo a spingere per questo". Tutto questo a livello tecnico, senza considerare anche i molti cambiamenti in chi lo ha seguito a livello manageriale.

Il Gran Premio di Thailandia di MotoGP si correrà oggi alle 9 sul circuito di Buriram. Lui è rimasto sempre fedele all'ala dorata e la Honda ha sempre lavorato per mettere a disposizione di Marquez il meglio.

Il maiorchino, partito dalla retrovie, non è mai riuscito ad essere realmente competitivo, ma questa volta le condizioni fisiche non centrano.

Ritengo che tutti quelli che in MotoGP vorranno togliere a Marquez il primato dovranno per forza considerare questi aspetti che, mai come ora, con il mono-marca Michelin e l'elettronica unica sono diventati aspetti cruciali per arrivare a vincere.

Altre Notizie