Giovedi, 17 Ottobre, 2019

Cecchi Gori operato d’urgenza nella notte: "Ora è stabile, trend in miglioramento"

Vittorio Cecchi Gori operato d’urgenza nella notte, è in condizioni stabili Vittorio Cecchi Gori operato d'urgenza al Gemelli
Machelli Zaccheo | 30 Settembre, 2019, 03:29

Momenti di paura per tutti gli amici e i parenti di Vittorio Cecchi Gori.

Sta bene Vittorio Cecchi Gori, operato d'urgenza nella notte tra sabato 28 e domenica 29 settembre al Gemelli per un'appendicite acuta. Il celebre produttore cinematografico è stato ricoverato in codice rosso e ha subito un'operazione d'urgenza nella notte a causa di una appendicite acuta con peritonite. Al momento le condizioni di Vittorio Cecchi Gori, sono stabili. Il regista presentava i sintomi da peritonite; è stato sottoposto ad un' appendicectomia laparoscopica effettuata dall'équipe medica del professor Sergio Alfieri, direttore della UOC di chirurgia digestiva mini invasiva.

Dopo il grande spavento per i forti dolori accusati dall'imprenditore fiorentino, i medici hanno confermato la buona riuscita dell'intervento e il miglioramento delle sue condizioni di salute: "dopo l'intervento per precauzione è stato ricoverato in Terapia intensiva post operatoria, dove è stato stabilizzato". Tuttavia come ha spiegato anche il professor Francesco Landi medico personale e amico di Cecchi Gori, l'operazione d'urgenza era inevitabile. Dall'ospedale Gemelli di Roma, fanno sapere al momento: "Le condizioni del paziente sono stabili e il trend in miglioramento lascia prevedere una rapida dimissione dalla Terapia intensiva post chirurgica, salvo imprevedibili variazioni".

Altre Notizie