Mercoledì, 08 Aprile, 2020

Ferretti Group verso la Borsa. IPO chiusa entro fine ottobre

Gli yacht di lusso sbarcano in Borsa. Ferretti vuole raccogliere 100 milioni Ferretti Group verso la Borsa. IPO chiusa entro fine ottobre
Esposti Saturniano | 19 Settembre, 2019, 15:45

A 16 anni di distanza dal delisting, il gruppo Ferretti, multinazionale italiana leader del settore della cantieristica navale, ha deciso di ritornare in Borsa.

Nel dettaglio, l'offerta consisterà in una vendita primaria di azioni ordinarie di nuova emissione e in una vendita secondaria di azioni ordinarie detenute da alcuni degli azionisti esistenti di Ferretti in un collocamento privato rivolto a: investitori istituzionali al di fuori degli Stati Uniti, inclusi gli investitori qualificati in Italia (come definiti dalla normativa italiana applicabile); e Qualified Institutional Buyers negli Stati Uniti d'America. Piero Ferrari, attraverso F Investments, e Adtech Advanced Technologies, invece, si sono impegnati a investire 40 milioni di euro complessivi (di cui 25 milioni di euro già versati da Adtech Advanced Technologies) attraverso un aumento di capitale pre-Ipo. A seguito del completamento dell'0fferta, il Gruppo Weichai rimarrà l'azionista di maggioranza della società.

A incoraggiare la societa' nel portare avanti l'operazione sono stati anche i risultati economici e finanziari del primo semestre, che hanno confermato il trend positivo di crescita: la societa' ha registrato ricavi pari a 332 milioni di euro ed Ebitda Adjusted di 30 milioni, con un aumento rispettivamente dell'11% e del 26% rispetto ai primi sei mesi del 2018. A partire da giugno 2019, il portafoglio ordini è salito a 653 milioni (+19%). Nell'offerta Barclays, Bnp Paribas, Mediobanca e Ubs sono Joint Global Coordinators e Joint Bookrunners. Bnp Paribas è anche sponsor ai fini della quotazione.

Altre Notizie