Mercoledì, 08 Aprile, 2020

Uccide il figlio di 4 mesi: non voleva pagare il mantenimento

Uccide il figlio di 4 mesi: non voleva pagare il mantenimento Uccide il figlio di 4 mesi: non voleva pagare il mantenimento
Evangelisti Maggiorino | 19 Settembre, 2019, 13:10

Era da poco passata la mezzanotte quando ha fermato la sua auto, ha preso il suo piccolo di 4 mesi e lo ha gettato in un dirupo. Ora è in carcere, con l'accusa di omicidio volontario. È accaduto questa notte lungo la strada statale Telesina al km 44.

Per tutta la notte la donna, in un forte stato di agitazione, è stata ricoverata nell'ospedale Rummo di Benevento, piantonata dai carabinieri del comando provinciale di Benevento, che indagano sul delitto. I vicini hanno chiamato i vigili del fuoco dopo aver visto delle fiamme che provenivano dalla loro casa: quando sono arrivati, hanno trovato i cadaveri parzialmente bruciati. Medicata dai sanitari per qualche graffio, la giovane madre è stata portata in caserma per essere interrogata dal sostituto procuratore Vincenzo Toscano della Procura della Repubblica di Benevento, retta dal procuratore Aldo Policastro e dal procuratore aggiunto Giovanni Conzo. La donna, affetta da disabilità, durante l'interrogatorio si è avvalsa della facoltà di non rispondere.

E' certo che domenica pomeriggio si è allontanata da casa, a Quadrelle, dopo un litigio con il compagno 34enne anch'egli sordomuto, che ha vagato per un po' alla ricerca della donna, lasciando un biglietto a un amico nel quale faceva intendere che Loredana fosse scappata per suicidarsi.

Secondo la ricostruzione fatta dagli inquirenti, inoltre, pare che il piccolo, nonostante la caduta, non sia morto sul colpo al punto che la donna sarebbe scesa nella scarpata e avrebbe colpito il piccolo con un oggetto.

Altre Notizie