Lunedi, 14 Ottobre, 2019

Conte, notte alla Pinetina per ripartire: l’Inter pensa al Milan

Lukaku Inter Slavia Champions League, Barella salva l’Inter in extremis: è 1-1 con lo Slavia Praga
Deangelis Cassiopea | 18 Settembre, 2019, 15:32

Dopo il bel weekend di solidarietà verso Andrea Rossi tra il Palio delle Botti di Luino e l'iniziativa al Parco Boschetto di Germignaga, dove due eventi hanno voluto sostenere il giovane luinese con un raro tumore alla pelle, nella serata di ieri, durante il debutto in Champions League dell'Inter di Conte, che ha pareggiato 1-1 contro lo Slavia Praga, anche la Curva Nord ha voluto sostenere ed aiutare il 26enne.

L'Inter spinge ma non affonda il colpo, lo Slavia colpisce alla prima vera occasione del match: al 63' Handanovic compie un autentico miracolo sulla conclusione del subentrato Jaroslav Zeleny ma non può nulla sul tap-in vincente di Peter Olayinka che vale l'1-0 per gli ospiti. Non è questo il calcio che vogliamo fare. Dobbiamo avere più personalità e crescere molto. Voi pensate che io arrivo, tocco e diventano cigni. Questa sera loro ci hanno battuto in tutto. "Io sono quello che deve essere messo dietro la lavagna, poi non c'è bisogno di parlare dell'uno o dell'altro".

"Sono step di crescita questi". Lazaro non ha mai giocato per esempio. Oggi siamo stati tutti sotto il livello della sufficienza. Conte ha schierato Lukaku e Martinez in attacco.

Altre Notizie