Sabato, 21 Settembre, 2019

Aggredisce brutalmente senza motivo due donne, arrestato

Attendere un istante stiamo caricando il video Attendere un istante stiamo caricando il video
Cacciopini Corbiniano | 12 Settembre, 2019, 10:30

Nella tarda mattinata di lunedì 9 settembre 2019 infatti un 24enne immigrato originario del Togo ha aggredito senza motivo due donne che stavano raggiungendo i binari. E' successo a Lecco, alla stazione ferroviaria.

Il filmato mostra infatti l'uomo mentre scaraventa a terra una 18enne che si appresta a salire le scale, lasciandola a terra tramortita, poi si dirige con nonchalance nel sottopasso, individua una seconda donna di 55 anni e la carica con un pugno violentissimo, facendola svenire e provocandole un serio trauma cranico. La descrizione fornita è stata sufficientemente dettagliata per consentire ai poliziotti di bloccare nel giro di pochi minuti l'aggressore, che non si era allontanato di molto dalla stazione. Il migrante ha lasciato la vittima in terra stordita e sanguinante, allontanandosi dal posto. Le testimonianze dei pendolari e le telecamere di videosorveglianza presenti all'interno del sottopasso hanno consentito agli agenti della Polfer di identificare e fermare il giovane, arrestato nelle vicinanze della stazione: è privo del permesso di soggiorno e già noto alle forze dell'ordine. Le vittime sono state soccorse prima dai passanti, che hanno subito chiesto aiuto, e poi affidate alle cure dei volontari della Croce San Nicolò che le hanno trasportate per accertamenti all'ospedale Manzoni di Lecco.

L'arresto per lesioni aggravate è stato convalidato martedì in Tribunale a Lecco. Sarà sottoposto a perizia psichiatrica; nel frattempo il giudice gli ha concesso gli arresti domiciliari. Per lei la prognosi è infatti di 30 giorni.

Altre Notizie