Sabato, 21 Settembre, 2019

Schumacher lascia l’ospedale di Parigi: "E’ cosciente"

Michael Schumacher, a Parigi per un trattamento Top Secret, come sta? Un filo di speranza per Michael Schumacher ricoverato in ospedale a Parigi: cura top secret (a base di staminali)
Cacciopini Corbiniano | 12 Settembre, 2019, 02:17

La famiglia ha deciso di non comunicare alcun dettaglio sulle condizioni di salute di Michael Schumacher dopo l'incidente del 29 dicembre 2013 a Meribel, in Savoia, nel quale riportò una "grave lesione alla testa". Il professore, che si occupa da oltre quindici anni della complessa materia, ha lavorato nel 2007 anche con Philippe Menasché che in questi giorni, all'Ospedale Europeo Georges Pompidou di Parigi, sta seguendo proprio Michael Schumacher. "E ti assicuro che è cosciente". Sempre secondo le fonti del quotidiano francese il campione tedesco dovrebbe partire questa mattina verso casa.

Ieri c'è stata la visita di Jean Todt, che è arrivato alle 17:15 al Pompidou.

Triste coincidenza, a pochi chilometri da Parigi, il mondo della Formula 1 si riuniva per un altro evento drammatico. In occasione dei suoi cinquant'anni, celebrati lo scorso 3 gennaio, lady Schumacher ha salutato i fan di suo marito dicendo: "Siamo lieti e vi ringrazio di cuore per festeggiare il cinquantesimo compleanno di Michael con lui e con noi". Secondo Le Parisien, Schumacher è arrivato all'ospedale di Parigi su un'ambulanza ed è stato portato nell'ospedale su una barella coperta che ne nascondeva il corpo e il volto. La ricostruzione del ricovero di Schumacher è arrivata da Le Parisien. Il metodo Menasché, secondo quanto riferito da Ducardonnet, famoso cardiologo intervenuto su Bfm Tv, è volto a diminuire l'infiammazione sistemica e rigenerare cellule danneggiate: "Negli anni 2000 Menasché ha avuto l'idea di lavorare sulle cellule staminali e di dirsi "proviamo a ridare vita alle zone vittime di un infarto". Ha capito che non funzionava bene, così ha iniettato le cellule staminali direttamente nella circolazione sistemica. L'ex campione di Formula Uno dovrebbe essere dimesso gia' in queste ore.

Altre Notizie