Venerdì, 22 Novembre, 2019

Ocean Viking soccorre 50 migranti e chiede porto sicuro

Migranti, Sos Mediterranee: salvate 50 persone al largo della Libia La carità nave assume 34 migranti off Libia, respinge porta
Evangelisti Maggiorino | 11 Settembre, 2019, 19:07

Così su Twitter l'ong Sos Mediterranee.

La ong di Msf ha soccorso i migranti da un gommone in avaria: tra le 50 persone, inoltre, ci sarebbero 12 minorenni e una donna incinta.

Si è appena aperta una nuova odissea per 50 migranti provenienti dalla Libia. La barca a vela Josefa si trovava in difficoltà in seguito al peggioramento delle condizioni climatiche in mare.

Tra i migranti soccorsi anche una donna incinta e un bambino di un anno: "Ora sono al sicuro". "In questa fase non siamo coinvolti" sulla Ocean Viking, ha spiegato la portavoce.

Proprio sul tema immigrazione è stata chiesta, nei giorni delle trattative per la formazione del secondo governo a guida Giuseppe Conte, discontinuità con l'esecutivo precedente. Come annunciato ieri sera da Sos Meditarrenee ieri sera "ci sono volute 3 ore per completare le operazioni".

Sulla Alan Kurdi i migranti tentano il suicidio, ma al Viminale non c'è più Salvini: ora di chi è la colpa?

Adesso Luciana Lamorgese, a capo del dicastero dopo l'uscita di scena di Salvini, dovrà prendere un'importante decisione, scegliendo se rispettare o meno al decreto Sicurezza bis. Il natante dell'associazione tedesca Sea Eye si è vista negare l'autorizzazione a entrare nelle nostre acque dal Centro di coordinamento per il soccorso marittimo italiano. È quanto si legge in un tweet pubblicato sull'account ufficiale di Medici senza frontiere Italia. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità.

Altre Notizie