Sabato, 21 Settembre, 2019

Il monegasco Charles Leclerc sfila a Milano per la festa della Ferrari

MONZA SOGNA CON LE DUE FERRARI VETTEL Milano celebra i 90 anni della Ferrari e del Gp di Monza: festa in piazza Duomo il 4 settembre
Cacciopini Corbiniano | 10 Settembre, 2019, 15:48

Giornata di calde e intense emozioni in Piazza del Duomo a Milano, dove la Ferrari ha riunito circa 10mila appassionati tifosi del Cavallino che hanno potuto osannare i propri idoli del passato e del presente. Tra i nomi annunciati anche quelli di Jean Alesi, Mario Andretti, Rubens Barrichello, Gerhard Berger, Eddie Irvine, Felipe Massa e Kimi Raikkonen.

L'evento, organizzato da Automobile Club d'Italia (Aci) e Scuderia Ferrari, prevede una parata di auto al via da piazza Cordusio e con traguardo in piazza Duomo.

Angelo Sticchi Damiani, Presidente ACI: "90 anni incredibili, indimenticabili, irripetibili". In assoluto la migliore da sei gare a questa parte", ha detto Leclerc. "Ho cambiato un po' il mio approccio. Nell'analisi dei trader SNAI l'incrocio di questi fattori consegna a Charles Leclerc il ruolo di grandissimo favorito: il pilota monegasco conduce nelle scommesse sul Gp, dato a 2,50, in quelle sulle qualifiche (la sua pole vale 2,00) e sul giro veloce (a 4,00). Un traguardo, importantissimo e prestigiosissimo, certo.

Il tempio della velocità, quindi, vedrà comunque una SF90 in grande spolvero anche se c'è da dire che trovare il giusto bilanciamento sarà una sfida: la sensibilità di un assetto così diverso dalle altre piste potrà mettere in difficoltà le squadre ed ogni minimo errore potrebbe essere pagato caro. Sul palco, il Team Principal Mattia Binotto. Tra i due ferraristi è stato Charles Leclerc a osare e sbilanciarsi di più, lui che per indole si sente sicuramente più rockstar del suo compagno, anche in pista è il più richiesto e chiacchierato. Leclerc e' ben conscio dell'importanza della gara: "La Ferrari per gli italiani ha un'importanza enorme, e' quasi una religione e per me e' un grande onore rappresentare questo marchio". Ha vinto più di qualunque altro team in Formula 1 e ha saputo primeggiare anche nelle competizioni di durata più massacranti, dalla Mille Miglia, alla 24 Ore di Le Mans alla Targa Florio; è stata in grado di eccellere anche nelle corse in salita e persino nel motociclismo, agli albori della sua storia. "Fateci sentire il vostro calore, fateci sentire che ci siete!"

Altre Notizie