Sabato, 21 Settembre, 2019

Apple Music funziona anche da browser ora!

Apple Music e Spotify responsabili dell’80% dei ricavi dell’industria musicale in streaming Arriva il web player di Apple Music
Deangelis Cassiopea | 10 Settembre, 2019, 14:35

Il web player funzionerà anche su diversi Mac e telefoni Android.

In macOS Catalina, la prossima release del sistema operativo del Mac, Apple ha suddiviso lo storico software iTunes in tre app distinte: Musica, Apple TV e Apple Podcast. Apple prevede di aggiungere nuovi servizi in un secondo momento. Sono già visibili anche i contenuti curati dagli editor della piattaforma, le classifiche musicali, e le playlist basate sui gusti musicali. Spotify ha oltre 100 milioni di abbonati, ma in termini di catalogo musicale e funzionalità, Apple Music ad oggi ha colmato significativamente il divario.

Quest'ampia categoria include entrate derivanti da servizi in abbonamento quali le versioni a pagamento di Spotify, TIDAL, Apple Music, Amazon e altri ancora, servizi di digital radio e altri personalizzati con proventi distribuiti da SoundExchange (un'organizzazione di gestione dei diritti) per Pandora, SiriusXM, Internet radio, e servizi on demand supportati da pubblicità quali YouTube, Vevo e la versione di Spotify con gli annunci. Lo store di iTunes è anche accessibile via web ma per la musica si puo' ascoltare solamente una anteprima di pochi secondi dei brani, con link che rimandano all'ascolto completo nell'app installata sul computer. Un'ovvia mancanza di interesse che aveva spinto si ricorda un fan a sviluppare la propria versione Web del servizio. Offire i suoi servizi accessibili su qualsiasi dispositivo li renderà ancora più allettanti e accoglierà utenti 'non Apple' a fare un tuffo nel resto dell'ecosistema Apple, che si tratti di dispositivi o servizi. È stato direttore editoriale della rivista scientifica Newton e ha lavorato per 11 anni al Gruppo Sole 24 Ore.

Altre Notizie