Sabato, 21 Settembre, 2019

Gentiloni agli Affari Economici: ufficiale. Ecco la Commissione Von der Leyen

Confagri: bene Gentiloni commissario Ue, scelta di alto profilo Ue, Gentiloni incontra la presidente Von der Layen. Probabile commissario alla Concorrenza
Evangelisti Maggiorino | 10 Settembre, 2019, 14:12

Lo ha detto la presidente eletta della commissione europea Ursula von der Leyen.

Un successo anzitutto per l'Italia, fino a poche settimane fa in guerra permanente con Bruxelles, e poi un'importante affermazione per l'ex premier, data la grande stima di cui gode nelle cancellerie dell'Unione dopo gli anni trascorsi alla Farnesina e a Palazzo Chigi. "Dovrà collaborare moltissimo con Valdis Dombrovskis", ex primo ministro lettone e attuale vicepresidente della Commissione europea per l'Euro, nominato vicepresidente esecutivo per l'Economia. Ha dichiarato Paolo Gentiloni in conferenza stampa.

La squadra di Von der Leyen prevede 8 vice-presidenti, incluso l'Alto Rappresentante per gli Affari esteri e Pubblica sicurezza Josep Borrell. Lo ha annunciato Ursula von der Leyen, presidente eletta della Commissione europea. "La nostra storia, la nostra cultura la nostra economia sono assolutamente decisive per l'Unione europea". "Sono sicura che darà un buon equilibrio al portafoglio in una combinazione intelligente di punti di vista diversi con Dobrovskis, con cui lavorerà", ha risposto così la presidente della Commissione Ue a chi le ha chiesto la scelta di Gentiloni.

L'indicazione rilanciata dal FT sul possibile portafoglio destinato al candidato italiano Gentiloni, quello della Concorrenza, non ha comunque trovato per ora conferme né ufficiali né ufficiose.

La von der Leyen ha voluto formare una commissione equilibrata, composta da 13 donne e 14 uomini.

Immigrazione Ursula von der Leyen ha tracciato una linea per affrontare il delicato dossier dell'immigrazione: "Investire in maniere importante" perrispondere alle cause delle partenze di migranti e "combattere fortemente" contro il crimine organizzato dei trafficanti. Il nuovo commissario per le migrazioni e' il greco Margaritis Schinas. In ambienti europei continuano a circolare indiscrezioni di segno diverso, secondo le quali l'Italia, per l'ex presidente del Consiglio, vorrebbe la guida degli Affari economici e monetari oppure, come opzione 'numero due', la competenza del Commercio internazionale.

Altre Notizie