Sabato, 21 Settembre, 2019

Monza, la Ferrari di Leclerc conquista la pole position

LECLERC VOLA NELLE LIBERE DI MONZA, HAMILTON E VETTEL INSEGUONO Nelle qualifiche del venerdì a Monza, Leclerc è stato il più veloce in entrambe le sessioni
Cacciopini Corbiniano | 10 Settembre, 2019, 13:20

Terzo tempo, invece, per la Mercedes di Valtteri Bottas che paga un decimo dalla Rossa e si mette davanti all'altra Ferrari guidata da Charles, autore del quarto tempo di giornata ma candidato numero uno, insieme all'altra SF90, alla pole position. Sembrano per ora distanti i "terzi incomodi", rappresentati dalle Red Bull. La pioggia potrebbe però rimescolare le carte, come avvenuto nel 2017 con la qualifica pazza che ricorderete. "Speravo di poter fare anche un ultimo giro ma alla fine è stato sufficiente il primo - ha commentato Leclerc - È incredibile vedere tutte queste persone e fare la pole è davvero fantastico". Ma l'ultimo giro del Q3 è sotto investigazione. Avere due piloti di punta e' un bel problema da gestire e ce lo auguravamo a inizio anno, si e' creato un bel clima e la consapevolezza che viene prima la squadra. "Peccato per Seb. Il secondo run è dove avrebbe dovuto sfruttare al meglio la scia." - ha infatti spiegato Binotto - "Le cose non hanno girato come le avevamo previste, poi è successo quello che è successo". Detto questo, essere davanti a tutti a Monza è la prima gioia, si è sentito il boato dei tifosi.

La vettura mi ha trasmesso sensazioni positive anche in termini di passo gara ma credo che non sia ancora al livello di Spa-Francorchamps.

Quindi tornando sull'atteggiamento attendista utilizzato dai dieci in lotta per la prima posizione il 21enne ha sostenuto: "Ad un certo punto si sono fermati tutti e io ero alle spalle di Vettel". Vogliamo una doppietta domani, e la qualifica di oggi non complica i piani. Partendo primi e quarti, la partenza è chiave. Si può far bene fino alla prima chicane, il tratto è lungo, poi ci saranno opportunità al pit stop e con la nostra velocità magari anche chance in pista. "Intanto ci sarà certamente qualcosa da chiarire nel debriefing di questa sera".

Altre Notizie