Lunedi, 14 Ottobre, 2019

La confessione di Justin Bieber: "Ho abusato di tutte le mie relazioni"

Justin Bieber si apre sulla sua caduta dalla grazia Justin Bieber si sfoga e fa delle confessioni: tra l’uso di droghe pesanti e il rapporto con le donne – la lettera
Deangelis Cassiopea | 06 Settembre, 2019, 11:35

Quest'estate è tornato protagonista della scena musicale, rilasciando la collaborazione con Ed Sheeran "I Don't Care" che, neanche a dirlo, ha ottenuto un notevole successo. Dalla difficoltà di gestire la popolarità quando si è giovani all'incapacità di rapportarsi con le persone, soprattutto in amore.

Nel corso della sua carriera, il giovane cantante, che oggi ha 25 anni, ha vissuto una vita alquanto movimentata che, a quanto pare, adesso si è stabilizzata forse anche grazie alla moglie Hailey Baldwin. "Ma Justin Bieber che fine ha fatto? Sii gentile oggi, sii audace oggi e ama le persone oggi, non secondo i tuoi standard, ma secondo quello del Signore".

"È difficile alzarsi dal letto la mattina con la giusta attitudine quando sei travolto dalla tua vita, il tuo passato, il tuo lavoro, le responsabilità, le emozioni, la famiglia, le finanze, le tue relazioni". Quando sembra che ci siano problemi dopo problemi. Inizi le tue giornate sapendo che sarà un'altra brutta giornata. "Qualche volta, arrivi al punto di non voler più vivere".

"Ho tanti soldi, vestiti, macchine, riconoscimenti e premi, ma mi sono sempre sentito incompleto". Avete mai visto le statistiche sulle star adolescenti e su cosa fanno nella vita? "C'è un'insana pressione e responsabilità e su dei bambini il cui cervello, i lobi e la razionalità non sono ancora sviluppati".

Clicca sotto sull'argomento che ti interessa. Io non sono cresciuto in una situazione famigliare perfetta, i miei genitori avevano diciotto anni, si sono separati e non avevano soldi. Sono passato da essere un normale 13enne di un piccolo paesino a essere esaltato da tutto il mondo, le persone mi dicevano quanto mi amassero e quanto fossi fantastico. Così a 18 anni non avevo nessuna abilità nel mondo reale, con milioni di dollari e accesso a qualsiasi cosa volessi. Questa è una cosa che può diventare pericolosa.

A 20 anni ho preso tutte le decisioni sbagliate a cui potresti aver pensato e sono passato dall'essere una delle persone più amate, al mondo, ad essere la persona più ridicolizzata, giudicata e odiata al mondo! Quindi questa spaventosa altalena emotiva è molto difficile da gestire, di per sé. "Ho cominciato con le droghe pesanti a 19 anni". Sono diventato maleducato, irrispettoso verso le donne e arrabbiato. Mi sono allontanato da tutti coloro che mi amavano e mi nascondevo dietro le apparenze della persona che ero diventato. Pensavo che non sarei più riuscito a tornare indietro. "Mi ci sono voluti anni per riprendermi da tutte queste terribili scelte, per riparare relazioni interrotte e cambiare le abitudini". Per fortuna Dio mi ha circondato di persone meravigliose che mi amano. Ora sto navigando nella migliore stagione della mia vita, il "MATRIMONIO"! È una nuovissima e pazzesca responsabilità. "Con il matrimonio impari la pazienza, la fiducia, l'impegno, la gentilezza, l'umiltà e tutto ciò che ti può rendere un brav'uomo". "Solo per dire che, anche quando tutto sembra contro di te, continua a combattere, Gesù ti ama...".

Altre Notizie