Sabato, 21 Settembre, 2019

Flash News: CNH Industrial spin-off con Iveco

Ex-Galassia Fiat Cnh si divide motori e cambi Fiat con Iveco sole in borsa Spezzatino Fiat: anche Iveco destinata allo scorporo?
Esposti Saturniano | 05 Settembre, 2019, 23:03

Cnh, la società controllata dalla holding Exor, la finanziaria della famiglia Agnelli, e specializzata in mezzi pesanti si sdoppia a partire dal 2021. Si tratta di una dettagliata strategia per trasformare la struttura e la performance del Gruppo così da consentire ai suoi cinque segmenti operativi di esprimere il loro pieno potenziale. Mentre l'entusiasmo quasi febbrile con cui si susseguono le presentazioni ai clienti in quel di Torino e il tour de force cui vengono sottoposti i sedici prototipi dati in pasto a chi li vuole toccare, provare, quasi 'aprire come una scatoletta', dimostrano la voglia di rivincita e l'orgoglio del grande costruttore. Se poi si sale a bordo, scalando i tre gradini (si è voluto mantenere il pavimento a un'altezza che non richiedesse il quarto, più scomodo, a costo di rinunciare al pavimento piatto), la prima impressione è di spazio non condizionato da ingombri fastidiosi. In vista dell'appuntamento, e grazie ai rumors dei giorni scorsi, il gruppo è stato protagonista in Borsa nelle ultime sedute, con un rialzo che da giovedi' a oggi è di circa l'11%. Il rendimento sul capitale investito delle attività industriali è previsto al 20%.

Il gruppo Cnh Industrial ha in Italia 17.500 dipendenti: oltre 13.000 negli stabilimenti di veicoli commerciali e motori, circa 4.000 in quelli delle macchine agricole e macchine costruzioni. FPT Industrial continuera' a offrire soluzioni di motorizzazione ai vertici del mercato e accelerera' lo sviluppo di soluzioni a propulsioni alternative. FPT Industrial rimarra' un fornitore chiave del business "Off-Highway" tramite un accordo di fornitura a lungo termine.

Un progetto "coraggioso", hanno sottolineato Muhlhauser e Heywood che "porterà alla creazione di due nuovi leader globali nei rispettivi settori". "Il Consiglio di Amministrazione sostiene con forza questa ambiziosa strategia e la nostra fiducia trova solide fondamenta nel rigoroso lavoro che ha portato alla sua formulazione". A completare il quadro, l'acquisizione di AgDna, società attiva nei sistemi informativi per la gestione delle aziende agricole. A ogni azionista dell'attuale Cnh Industrial verrà distribuita un'azione, con un rapporto di 1:1, della nuova società "On-highway".

Altre Notizie