Mercoledì, 08 Aprile, 2020

Governo Conte bis, alle Infrastrutture l'emiliana Paola De Micheli

Cacciopini Corbiniano | 05 Settembre, 2019, 00:51

Paola De Micheli è il nuovo Ministro delle Infrastrutture del Governo di coalizione M5S e PD presieduto da Giuseppe Conte.

Nata a Piacenza l'1 settembre 1973, De Micheli è laureata in Scienze Politiche all'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Infatti, è la vicesegretaria del Partito e pare essere una delle favorite di Nicola Zingaretti.

Il nome di De Micheli è arrivato a conclusione delle lunghe trattative per gli incarichi tra Conte, il leader del Movimento 5 Stelle Luigi Di Maio e il segretario del Pd Nicola Zingaretti.

Per quanto riguarda la geografia interna Pd, De Micheli ha fatto parte della componente 'Sinistra è cambiamento' ed è stata anche membro del consiglio direttivo di TrecentoSessanta, l'associazione fondata nel 2007 da Enrico Letta. Dal 1998 al 2003 è Presidente e consigliere delegato della cooperativa Agridoro scarl, specializzata nella trasformazione del pomodoro.

In qualità di manager di questa cooperativa De Micheli nel 2003 è stata condannata dal Tribunale di Piacenza per violazione della normativa igienica sulla produzione e sulla vendita di sostanze alimentari.

L'impegno in politica inizia dalla metà degli anni 90 con l'Ulivo di Romano Prodi.

Eletta alla Camera per la prima volta nel 2008, è membro della Commissione Bilancio e della Commissione per la semplificazione. Rieletta alla Camera nel 2013, è membro della Commissione Bilancio e della Commissione di vigilanza RAI.

Tra la fine del 2017 e l'inizio del 2018, sotto il Governo Gentiloni, ha ricoperto la carica di sottosegretario alla Presidenza del Consiglio.

Qualche curiosità, la politica non è l'unica passione del nuovo Ministro; la De Micheli infatti è anche presidentessa dal 2016 della Lega Pallavolo serie A. Dal 31 ottobre 2014 è sottosegretario di Stato al Mef e nel settembre 2017 viene annunciata la sua successione a Vasco Errani quale commissario straordinario alla ricostruzione delle aree colpite dal terremoto del Centro Italia del 2016.

"L'Italia ha bisogno di energie positive che promuovano merito e talento", scrive De Micheli sul suo sito personale.

Altre Notizie