Lunedi, 14 Ottobre, 2019

Volkswagen, ecco il nuovo logo: primo di una lunga lista di novità

Il nuovo logo Volkswagen già montato su modello di pre-produzione della nuova Golf anticipato dai colleghi inglesi Il nuovo logo Volkswagen già montato su modello di pre-produzione della nuova Golf anticipato dai colleghi inglesi
Esposti Saturniano | 29 Agosto, 2019, 11:39

Il nuovo logo sarà presentato un un nuovo design, piatto e bidimensionale, per dare più modernità, chiarezza e semplicità.

Secondo alcuni "rumors", il nuovo Volkswagen T7, atteso nel 2020, verrà allestito sulla piattaforma MQB-Modularer Querbaukasten, ovviamente su differenti tipologie di lunghezza e trazione, anteriore e integrale.

"La Volkswagen ha preso e dato seguito a decisioni coraggiose in quasi tutte le aree delle proprie attività". Il rebranding completo è la logica conseguenza del riorientamento strategico del nostro marchio - ha dichiarato Jürgen Stackmann, membro del consiglio di amministrazione del marchio responsabile delle vendite, del marketing e del servizio post-vendita. Sono molto orgoglioso di ciò che abbiamo realizzato: "Nuova Volkswagen" ha una presentazione che è potente, fresca, positiva e attraente. E dal punto di vista simbolico, il cambiamento più evidente arriverà in autunno. Il design del marchio non è stato sviluppato da agenzie esterne, bensì da un team interno formato da Design e Marketing e, a detta di Klaus Bischoff, Capo del Design della Volkswagen, "riflette un tipo di mobilità che costituisce una parte naturale della vita delle persone". La Volkswagen è sempre stata un elemento chiave in questi sforzi. Nella nuova era della mobilità, il motto è "prima digitale", senza filtri. Lo spiega Jochen Sengpiehl, Chief Marketing Officer della Volkswagen: "Come principio generale, l'obiettivo in futuro non sarà quello di mostrare un mondo pubblicitario perfetto".

La rivisitazione del logo seguirà quindi una linea più moderna che coinvolgerà soprattutto pittogrammi, tipografia, colori e layout. La Volkswagen avrà anche un nuovo logo audio che andrà a sostituire quello precedente nelle pubblicità che saranno trasmesse sui media, dalla tv alla radio, passando a quella sui social sul web. Inoltre, la marca Volkswagen in futuro avrà una voce femminile. Il passaggio, poi, sarà attuato in più fasi utilizzando un approccio ottimizzato in termini di costi e di risparmio delle risorse.

Logo a parte, non certo secondario, Francoforte sarà la prima volta in cui si potrà ammirare la versione definitiva dell'elettrica ID.3: dopo il Maggiolino e la Golf, il terzo capitolo (non a caso il 3 compare nella sigla) di una storia lunga e ricca di modelli rimasti nell'immaginario collettivo.

È classico, semplice e forse un po' polveroso, ecco perché per Volkswagen è arrivato il momento di cambiare il logo.

Altre Notizie