Martedì, 15 Ottobre, 2019

Juventus, senti Khedira: "Il calcio di Sarri fa per me"

Khedira Khedira"Lotta Scudetto più avvincente l'Inter si è rinforzata
Cacciopini Corbiniano | 20 Agosto, 2019, 14:53

Come sottolinea oggi Tuttosport, la permanenza alla Juventus di Sami Khedira spinge infatti l'ex centrocampista del Liverpool sul mercato e le richieste non mancano affatto. Dal ginocchio al cuore, sono entrato in una spirale negativa. Seguivo come giocava a Napoli e Chelsea: gioca un calcio diverso, pressing, intensità, passione e intelligenza. La risposta è sempre stata sì. Non dobbiamo nasconderci, non saremmo credibili: non si compra Ronaldo o de Ligt per uscire nei quarti o o semifinale. Ho ancora le condizioni fisiche adatte? So che siamo in tanti e che la Juve deve vendere, ma è stato tutto chiaro fin dall'inizio della preparazione: "non sarei partito e non volevo partire". "E io voglio sempre stare tra gli undici titolari". Ma non mi sono sentito in pericolo di vita, l'operazione per l'aritmia ormai è quasi routine. Sono convinto di poter stare atleticamente al massimo livello, altrimenti parlereste con un pensionato e non con il calciatore Khedira. "Io non ho mai giocato per soldi, bensì per vincere titoli". "Posso giocare uno, due o tre anni al massimo".

Abbiamo qualità e quantità estreme, mai viste.

Quando tutti sembravano convinti della cessione di Sami Khedira, è arrivata una conferma a sorpresa dell'ex Real Madrid da parte di Maurizio Sarri che, a questo punto, dovrà fare spazio in mediana, dove c'è sovraffollamento, mettendo in uscita Emre Can il quale ora sembra sempre più lontano da Torino. Quando in allenamento facciamo le partitelle 11 contro 11 potrebbero essere sfide europee. Ci si riprende quasi sempre e, inoltre, siamo totalmente controllati. Champions? Ci sono 5 o 6 squadre come noi, a decidere non è solo la qualità ma anche l'armonia, la mentalità, la forza dello spogliatoio.

Tra cambiamenti in panchina e nuovi acquisti, la lotta per lo scudetto si preannuncia delle più intriganti. "L'Inter si è rinforzata e ha preso un allenatore molto bravo come Antonio Conte, il Napoli va sempre considerato".

Altre Notizie