Lunedi, 14 Ottobre, 2019

Si appisola sul materassino e finisce nello stretto di Messina

Scomparso su materassino a Scilla, giovane ritrovato in Sicilia Scompare col materassino in Calabria, ritrovato in Sicilia
Machelli Zaccheo | 18 Agosto, 2019, 20:23

Voleva rilassarsi in mare, sul materassino gonfiabile, cullato dalle onde. Il giovane disperso in mare nel reggino è stato rintracciato, ancora sul materassino, nei pressi di Messina.

Subito dopo è stato riportato a Scilla. Soccorso e affidato alle cure dei sanitari è stato ricondotto a Scilla, scosso per l'accaduto. Molta paura, per il giovane, che ha passato delle ore difficili nel bel mezzo dello Stretto di Messina, non ci sono stati danni. Di lui, come scrive La Gazzetta del Sud, si erano perse le tracce ieri pomeriggio e un amico che si trovava in spiaggia con il 28enne ha lanciato l'allarme avvisando le forze dell'ordine e la Capitaneria di Porto.

Le ricerche hanno interessato tutto lo Stretto di Messina con mezzi marini ed elicotteri. La professionalità degli equipaggi e del personale impiegato nella ricerca del disperso hanno fatto si che la vicenda non si trasformasse in tragedia, consentendo alla motovedetta cp 801 della capitaneria di porto di Reggio Calabria di intercettare il giovane disperso in mare a circa 2 miglia dalla costa antistante il litorale Scilla.

Altre Notizie