Giovedi, 22 Agosto, 2019

Open Arms, la procura di Agrigento avvia un'indagine contro ignoti

Open Arms 160 persone a bordo della nave da 11 giorni senza che venga loro offerto un porto sicuro Migranti, su due navi delle ong 400 persone in attesa di un porto sicuro
Evangelisti Maggiorino | 16 Agosto, 2019, 11:59

Uno dei bambini - si tratta della coppia di gemellini - ha infatti bisogno di cure. "Ora sono 251 le persone a bordo della Ocean Viking".

"A seguito del ricorso presentato dai nostri legali presso il TAR del Lazio in data 13 agosto 2019, nel quale facevamo presente la violazione delle norme di Diritto Internazionale del mare in materia di soccorso presenti all'interno del Decreto Sicurezza Bis, lo stesso oggi risponde riconoscendo la suddetta violazione nonché la situazione di eccezionale gravità ed urgenza dovuta alla permanenza protratta in mare dei naufraghi a bordo della nostra nave, e dispone quindi la sospensione del divieto di ingresso in acque territoriali italiane per permettere il soccorso delle persone a bordo", così in una nota l'organizzazione non governativa Open Arms.

A una trentina di miglia da Lampedusa resta, invece, per il decimo giorno di fila, la nave di Open Arms che accoglie 160 persone.

Tante sono, stamattina, le persone salvate dalle Ong nel mar Mediterraneo e ferme al largo con la speranza di raggiungere un porto sicuro dopo esser fuggiti dalla Libia.

Ieri sera nove di loro, tre migranti malati e sei accompagnatori, sono stati presi in carico dalla Guardia costiera italiana per motivi medici. È Antonio Banderas che, durante una conferenza stampa, ha definito "un orrore" il caso dell'ong spagnola. Una situazione - ha spiegato - che ha "molto a che vedere con quello che sta succedendo nel mondo" dove, cita come esempio, a capo degli Stati Uniti "c'è un signore che vuole erigere un muro".

"Ci mancavano - ha detto, convinto probabilmente di fare dello spirito - pure i vichinghi".

Sulle due navi cominciano a registrarsi le prime tensioni soprattutto sulla Open Arms: "Qualcuno potrebbe restare ferito o morire" in possibili scontri tra i 147 migranti a bordo. Ciò nonostante Richard Gere ignori quanto dica dj-Matteo e conclude dicendo "Anch'io vengo da un paese dove la situazione politica è bizzarra e dove viene demonizzato chi arriva dal Messico, da El Salvador, da Panama, dall'Honduras". Sarebbe necessario richiedere un'evacuazione medica dopo 10 giorni in mezzo al mare?

La Open Arms aveva chiesto già una settimana fa una soluzione con lettere rivolte ai governi di Spagna, Francia e Germania.

I militari dell'Arma si sono fatti trovare sul molo e hanno bloccato i migranti, poi condotti all'hotspot dell'isola.

Altre Notizie