Giovedi, 22 Agosto, 2019

Flavio Briatore scende ufficialmente in politica: nasce il Movimento del Fare

Crisi governo Dopo Briatore Angelo Maci ad Affari Flavio Briatore: pronto a scendere in campo per aiutare Matteo Salvini
Deangelis Cassiopea | 14 Agosto, 2019, 14:15

Dopo il post pubblicato da Flavio Briatore su Instagram e relativo al "caro voli" che danneggerebbe, a detta dell'imprenditore, il turismo per l'Isola, arriva la replica di easyJet, la compagnia citata e ritenuta "responsabile" di aver fatto pagare 1.580 euro per un volo Olbia-Milano, solo andata, per due persone e un bambino.

Se dovesse decidere un giorno di impegnarsi nell'attività politica, Flavio Briatore avrebbe già il nome del suo partito: il Movimento del Fare. Ma in questi giorni, in un'intervista rilasciata a "Il Foglio", ha espresso la sua opinione su tutt'altro, ovvero sull'attuale situazione politica in cui versa l'Italia, in preda ad una crisi di governo senza precedenti, per la quale si dice disposto a scendere in campo laddove Matteo Salvini glielo chiedesse. Totalmente indipendente da qualsiasi partito o corrente politica attuali, Il Movimento del Fare nasce per essere al completo servizio dei cittadini. Vuole essere messo in condizione di lavorare come meglio crede, senza perdere tempo che - come spiega - soprattutto ad una certa età diventa prezioso.

Ebbene, Flavio Briatore auspica una rinascita dell'Italia attraverso un forte rilancio della comunicazione, utilizzata e reinventata nella giusta maniera, in modo da permettere una fruizione immediata, diretta e scevra di grandi sovrastrutture. E lo faremo completamente GRATIS'. "Insieme, uniti, senza alcun interesse personale e tutti con un unico obiettivo: Salvare l'Italia, ci metteremo a disposizione e al lavoro per amore del nostro Paese".

Tra le misure proposte da Briatore ci sono: la drastica riduzione dell'imposizione fiscale, l'apertura di nuove infrastrutture, lo snellimento dei tempi della giustizia e l'abolizione del Reddito di cittadinanza. Io mi metto in gioco in prima persona e so di poter contare su tanti professionisti e imprenditori che condividono le mie idee e vogliono far parte del Movimento del Fare.

Parlando dell'esperienza di governo gialloverde, arrivata sulla via del tramonto, Flavio Briatore paragona l'Esecutivo a un'azienda e ne parla come fosse una Spa: "Mi pare che quella costituita da Matteo (Salvini, ndr) con il Movimento 5 Stelle, sancita anche da un contratto, abbia esaurito la propria funzione: non vanno d'accordo su nulla - ha detto il 69enne imprenditore piemontese a Il Foglio -".

Altre Notizie