Giovedi, 22 Agosto, 2019

Nadia Toffa, anche Silvio Berlusconi in lacrime: "Addio, cosa ci hai insegnato"

È morta Nadia Toffa È morta Nadia Toffa, Avanti tutta: «Ha combattuto con coraggio come il nostro Leo»
Deangelis Cassiopea | 14 Agosto, 2019, 08:54

"Il destino, il karma, la sorte, la sfiga ha deciso di colpire proprio te, la nostra Toffa - prosegue il post della trasmissione Mediaset -, la più tosta di tutti, mentre qualcuno non credeva alla tua lotta, noi restavamo in silenzio e tu sorridevi".

D'URSO - "Mi incazzavo sempre quando quegli stupidi cretini ti attaccavano ma tu mi dicevi: 'Dai amica facciamoci una risata insieme' (anche se so che ci stavi male)". Il cammino è ancora lungo ma oggi, proprio grazie alla ricerca, si comincia a parlare di guarigione, "un concetto che fino a due anni fa non si prendeva in considerazione". Ed ecco le Iene che piangono la loro dolce guerriera, inermi davanti a tutto il dolore e alla consapevolezza che solo il tuo sorriso, Nadia, potrebbe consolarci, solo la tua energia e la tua forza potrebbero farci tornare ad essere quelli di sempre.

"Fiorire d'inverno", nel periodo più difficile dell'anno. Questo il saluto sui social network dell'associazione Avanti tutta, fondata da Leonardo Cenci, a Nadia Toffa. Già in passato la conduttrice delle Iene era stata spesso presa di mira dagli haters che la rimproveravano di spettacolarizzare la sua malattia. Immediate le condoglianze sui social, tra i primi messaggi su Facebook c'è quello del collega Matteo Viviani che ha pubblicato una foto sorridente con Nadia e la dedica: "Ciao piccolina mia, continueremo tutti ad amarti e ammirarti". Ha sempre scelto di raccontare apertamente la sua malattia, in uno dei suoi interventi più discussi ha provocatoriamente definito "il cancro un dono".

Era il 2 dicembre 2017 quando da un hotel del centro città fu trasferita in gravi condizioni all'ospedale di Cattinara e ricoverata nella Terapia Intensiva dell'Anestesia rianimazione terapia antalgica. Ho pensato tanto a questo momento. "La fortuna è stata proprio che dopo lo svenimento ho fatto un accertamento, un check-up completo". Da inviata, nel 2016, aveva affrontato in prima persona il problema della contaminazione dell'acqua da Pfas, contribuendo a scoperchiare una pentola (tutt'ora) bollente sull'inquinamento delle falde.

"Nadia Toffa ha avuto un tipo di tumore per il quale la ricerca sta lavorando molto a livello internazionale, ma anche in Italia". "Ho solo perso qualche chilo, non mi vergogno neanche del fatto che sto indossando una parrucca". Intanto sarà allestita al teatro Santa Chiara di Brescia la camera ardente di Nadia Toffa, la conduttrice delle Iene morta questa mattina a quarant'anni dopo una lunga battaglia con il tumore. Nel 2016 era stata promossa alla conduzione del programma. Nella didascalia si leggeva: "Io e Totò unite contro l'afa! Vi bacio tutti tutti tutti N". Era il primo luglio. "Terremo il suo sorriso nel cuore, un abbraccio alla sua famiglia e alla redazione de Le Iene".

Altre Notizie