Martedì, 22 Ottobre, 2019

Fitch conferma il rating dell'Italia BBB (con outlook negativo)

La sede Fitch di New York La sede Fitch di New York
Esposti Saturniano | 12 Agosto, 2019, 00:21

Nel fuoco della crisi di governo italiana, Fitch conferma per il nostro Paese il rating BBB con outlook negativo. Fitch prevede per l'Italia un Pil in crescita quest'anno dello 0,1%, in rallentamento rispetto al +0,9% del 2018.

Secondo l'agenzia americana, ci sono "rischi negativi per le prospettive di bilancio qualora un futuro governo decidesse di disimpegnarsi dalle regole di bilancio dell'Ue ed essere più disponibile a rischiare una maggiore instabilità dei mercati finanziari". L'agenzia di rating parla infatti di "un livello estremamente alto di indebitamento pubblico, un trend di crescita del Pil molto basso, rischi politici e incertezza derivanti dall'attuale dinamica politica e rischi associato al ribasso per le nostre proiezioni sul debito".

"Se ci dovessero essere elezioni anticipate - si legge nel comunicato - ci sono potenziali vantaggi se dovesse vincere un governo più stabile e con un orizzonte più lungo". Per il 2020 la crescita stimata del pil è dello 0,5% e per il 2021 dello 0,4%. Quanto al debito pubblico, Fitch prevede salga al 134,7% del pil nel 2021 dal 132,2% del 2018.

Altre Notizie