Giovedi, 22 Agosto, 2019

Curata in Italia una malattia mai diagnosticata: la storia su Netflix

La laureanda italiana che è riuscita a curare una malattia mai diagnosticata. La sua storia finisce su Netflix Curata in Italia una malattia mai diagnosticata: la storia su Netflix
Machelli Zaccheo | 11 Agosto, 2019, 12:38

L'eccellenza della sanità torinese ed italiana ed in particolare la Pediatria dell'ospedale Regina Margherita della Città della Salute di Torino (diretta dal dottor Marco Spada) saranno protagoniste della prima puntata della nuova serie televisiva americana "Diagnosis", in onda su Netflix con il contributo del New York Times. La serie si basa sulla celebre rubrica destinata ai misteri della medicina che la dottoressa Lisa Sanders - già ispiratrice del personaggio di Dr.House - tiene sul New York Times. La giovane cuneese ha un'intuizione e così invia al New York Times una proposta di diagnosi che attira l'attenzione, non solo del giornale, ma anche degli esperti della Scuola di Medicina della Yale University i quali propongono a Angel di recarsi all'Ospedale Regina Margherita di Torino.

Con "Diagnosis", Sanders voleva coinvolgere i lettori. Questa storia medica e questa diagnosi "impossibile" a lieto fine effettuata a Torino sarà l'oggetto della prima puntata della nuova serie di Netflix intitolata "Diagnosis" ed è l'ultima della recente spinta del New York Times di espandersi ulteriormente in televisione. Qui le sue inspiegabili crisi muscolari sono state risolte. Ai lettori è stato chiesto di rispondere alle informazioni e condividere ciò che credevano potesse causare la malattia.

Curata in Italia una malattia unica e mai diagnosticata, che durante i ricoveri in numerosi ospedali americani non ha mai trovato la giusta diagnosi. Spada e Porta scoprono che l'infermiera è affetta da una rarissima condizione genetica (difetto di carnitina-palitoil tranferasi di tipo II, ovvero difetto di CPT2) che determina un problema nell'ossidazione degli acidi grassi nel tessuto muscolare: i pazienti con questo disturbo non riescono a utilizzare gli acidi grassi come fonte energetica primaria per la funzione muscolare e in situazioni di stress, infezioni e digiuno prolungato vanno incontro ad una disfunzione muscolare generalizzata molto severa ed a una disfunzione multi-organo che può essere fatale. Riguardo ad Angel, la giovane presentava crisi muscolari inspiegabili da nove anni. Questo ha cambiato la qualità di vita di Angel e soprattutto ha inciso profondamente sulla prognosi globale. Si salva così giovane infermiera statunitense affetta da una patologia rarissima e mai diagnosticata.

L'ospedale Regina Margherita finisce su Netflix.

Altre Notizie