Giovedi, 22 Agosto, 2019

Crisi di Governo fa volare lo Spead - Economia Roma

LP 9863806 Lo spread oltre 200, attesa per l’apertura delle Borse: oggi il giudizio di Fitch
Esposti Saturniano | 11 Agosto, 2019, 01:40

Dopo l'apertura della crisi di governo impazzano gli scenari sui possibili sviluppi della stessa: difficile prevedere, cioè, le mosse del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella cui compete la facoltà di sciogliere le Camere, dunque è ancora prematuro fissare una data per le elezioni anticipate nonostante Salvini, che ha fatto esplodere la crisi di governo comunicando al Premier Conte la propria indisponibilità a proseguire l'esperienza di governo, prema perché si torni alle urne ad ottobre.

Resta da capire se realmente si andrà al voto o se si rivedrà la solita pantomima di chi ha paura di chiedere di nuovo agli italiani il consenso, forte della posizione acquisita o consapevole della situazione compromettente italiana e non ha alcuna voglia di prendersi la responsabilità di esserne il protagonista.

Alla stessa ora, il tasso del Btp a 2 anni balza a 0,42% da 0,22% di ieri sera in chiusura; il tasso del Btp decennale a 1,76% da 1,54% di ieri e quello del titolo a 30 anni a 2,74% da 2,55%. Su base mensile, si è registrato un -0,1%.

FTSE Italia Mid Cap -2,20%. In un quadro da rosso complessivo (Ubi perde il 4,14%, Banco Bpm il 4,7%, Mps il 4,77%, Bper il 3,6%, Unicredit il 3,53%, Intesa il 3,49%, Fineco il 2,57%) galleggiano i titoli Stm (che guadagna lo 0,99%) e Atlantia (l'1,58%). Giù anche le altre principali Borse europee: Parigi -0,8%; Francoforte -1%; Londra piatta; Madrid -1,1%.

La Germania paga un crollo dell'export di meno 8%, il più incisivo sulla bilancia commerciale da luglio 2016.

Le borse asiatiche hanno avuto andamenti contrastanti, ma Tokyo ha chiuso le contrattazioni con l'indice Nikkei in rialzo di +0,44% grazie al Prodotto Interno Lordo del paese nel secondo trimestre che cresce di +0,4%, sopra le attese di 0,1 punti percentuali.

Altre Notizie