Lunedi, 14 Ottobre, 2019

Share Now, il noleggio quotidiano diventa a lungo termine

A Milano Share Now ha introdotto la possibilità di noleggiare un’auto per andare in vacanza ShareNow e il noleggio a lungo termine | Milano città pilota in Italia, ecco i prezzi
Esposti Saturniano | 11 Agosto, 2019, 00:24

"Con il lancio di questo nuovo progetto, ci siamo prefissati l'obiettivo di colmare una lacuna nelle esigenze di mobilità dei nostri utenti che così, ancora più facilmente, potranno fare a meno della loro auto privata - spiega Olivier Reppert, ceo di Share Now - Il nostro servizio, infatti, offre una soluzione flessibile per ogni necessità: dal noleggio quotidiano di una Smart per un appuntamento di lavoro in città, a quello di una Bmw per una vacanza in famiglia di qualche giorno". Il meccanismo del car sharing a lungo termine non è diverso da quello per gli spostamenti brevi in città: chi ha già un abbonamento Car2go o Drive Now potrà prenotare una delle 1.500 auto della flotta, dal cellulare, tramite la solita applicazione.

Al termine del viaggio, ad esempio dopo una settimana, l'auto dovrà essere riportata e parcheggiata all'interno dell'area operativa per concludere il noleggio, come avviene abitualmente.

Le tariffe sono costituite da due componenti principali: un prezzo variabile in base all'auto scelta e il periodo di noleggio assieme ad una tariffa differente per ogni chilometro per tipologia di auto. Unica eccezione: il servizio di car sharing per 7 giorni non sarà disponibile per i veicoli elettrici della flotta Share Now. A questa cifra, per la Smart, vanno aggiunti 15 centesimi al chilometro, mentre per la BMW e la Mini Cabrio 19 centesimi al chilometro.

A lanciarlo, anche in altre grandi città - Amburgo, Vienna e da settembre anche a Seattle - è Share Now, operatore nato dalla fusione tra Car2go e DriveNow. Sono inclusi nel servizio i costi di manutenzione, dell'assicurazione e del parcheggio sulle strisce pubbliche (esclusivamente all'interno dell'area operativa di Milano).

Altre Notizie