Lunedi, 10 Agosto, 2020

Precipitano dal Monte Bianco, muore donna di Montalcino

Le Aiguilles Marbrées vista da nord Le Aiguilles Marbrées vista da nord
Evangelisti Maggiorino | 09 Agosto, 2019, 23:11

"Sono precipitati per circa 100 metri - ha spiegato un portavoce del Peloton -".

I due stavano terminando la traversata in cresta delle Aiguilles Marbrées, itinerario "didattico e aereo - secondo le guide alpine del Monte Bianco - per avviare i primi passi su terreno misto di alta montagna".

Nell'incidente è morta la sua compagna, Giuditta Parisi, di 47 anni, di Montalcino (Siena), il cui corpo è stato trasportato all'obitorio di Chamonix. L'incidente è accaduto poco prima delle 14 di oggi. Sul posto è intervenuto in elicottero il Peloton d'haute montagne della Gendarmerie di Chamonix con un'équipe medica. L'ipotesi più probabile è che abbia ceduto un ancoraggio o si sia spezzata una corda durante la discesa in corda doppia. Insieme alla donna in cordata c'era il suo compagno Gianfranco Sappa di 60 anni, guida valdostana della Società di Courmayeur, che è rimasto gravemente ferito. Sono comunque esclusi crolli di rocce, sia legati al riscaldamento climatico, sia per effetto del passaggio di altri alpinisti (la via è molto frequentata).

Altre Notizie