Mercoledì, 23 Settembre, 2020

Atalanta Campagna Abbonamenti 2019-20: la carica del popolo nerazzurro

Tifosi nerazzurri alla presentazione della squadra Tifosi nerazzurri alla presentazione della squadra
Cacciopini Corbiniano | 09 Agosto, 2019, 09:57

Nuovo settore, nuovi prezzi. La società l'ha chiamata "Qui si fa la storia", e ne ha tutte le ragioni, visto che si tratta della stagione della Champions. E un certo peso va ai risultati raggiunti e al confronto con altri club.

Le tariffe agevolate. Tutti i prezzi degli altri settori sono dettagliati sul sito ufficiale Atalanta.it e l'altra novità riguarda la presenza di tariffe ridotte per under 14 e invalidi, mentre non sono stati confermati i pacchetti Family, ridotto donne (circa mille abbonamenti nel 2018/2019) e over 65.

Dopo aver ricevuto la conferma dell'iscrizione al prossimo campionato di Serie D, la nuova proprietà ha già portato a termine i primi due colpi che hanno iniziato a formare la rosa a disposizione del nuovo tecnico Rosario Pergolizzi: Mario Alberto Santana, tornato in città dopo ben 13 anni, e Giovanni Ricciardo, che lo scorso anno ha trascinato il Cesena fino alla promozione in Serie C. In linea generale, l'Atalanta ha scelto di allinearsi ad altre realtà in cui la tariffa Family non è presente o è legata a specifici settori dello stadio: in futuro, con tutto lo stadio rimesso a nuovo, non è escluso che venga riservata una zona del Gewiss Stadium per le famiglie. Con la demolizione e il rinnovo di alcuni settori dello stadio, (Distinti Nord, "vecchia" Pisani e Ubi laterale scoperta, lato Nord) aumentano anche i prezzi, facendo storcere il naso ai tifosi: dagli 8 euro a partita del 2018-19 si passa a 17 euro (290 il totale, 350 l'intero). Chi vorrà scegliere il proprio posto dovrà recarsi al punto vendita stadio, mentre online l'assegnazione sarà automatica. Infine vendita libera dal 9 al 14 settembre, quando si potrà invece passare nella Pisani da un altro settore.

Altre Notizie