Mercoledì, 18 Settembre, 2019

Apple Q3 2019: oltre le previsioni, ma iPhone cala

Logo Apple Apple, trimestrale 2019 sopra le attese grazie ai servizi
Esposti Saturniano | 03 Agosto, 2019, 13:37

Se il fatturato è aumentato ma gli iPhone fruttano meno, ci sono altri settori che sono cresciuti: Mac, servizi e iPad hanno visto un incremento.

Più che probabile che se mai Apple Pencil sarà supportata si dovrà acquistare a parte, proprio come avviene per gli iPad.

Probabilmente siamo a sole sei settimane da Apple che svela un trio di nuovi iPhone e, su indicazione, la catena di approvvigionamento si sta preparando per i nuovi dispositivi. Per esempio, Apple 4-anno-vecchio servizio di musica in streaming è ancora in ritardo di Spotify. Tuttavia, il primo modem 5G dell'azienda californiana potrebbe arrivare l'anno successivo, nel 2021, ed è quindi presumibile che per gli iPhone 2020 il produttore continui a contare su Qualcomm.

Le attuali batterie, che sono realizzate agli ioni di litio, sono influenzate dai forti sbalzi di temperatura, di conseguenza un ambiente troppo caldo potrebbe causare l'evaporazione dei liquidi in essa contenuti, causando così una situazione anomala che potrebbe influenzare negativamente il corretto funzionamento della componente, e incidere sulla relativa autonomia. La situazione potrebbe non migliorare nei prossimi trimestri, secondo le stime degli analisti che prevedono vendite deludenti per gli iPhone 2019. Ha accreditato sia Apple tagli di prezzo e programmi congiunturali lanciato dal governo Cinese per contrastare gli effetti della degli stati UNITI tariffe. È il terzo trimestre consecutivo in calo per Samsung, nonché il secondo che l'azienda vede i suoi profitti più che dimezzati, dopo il trimestre precedente in cui ha perso il 60%. Sono dati che si trovano in accordo con un recente rapporto di Counterpoint Research che evidenzia un calo dell'1,2% nel mercato degli smartphone nel periodo aprile-giugno del 2019 con Apple che ha messo a segno un -11,9%. In totale la divisione, in questo trimestre, ha totalizzato ricavi per 11,4 miliardi di dollari.

Il Q3 2019 di Apple si è caratterizzato per ben 53.8 miliardi di dollari di fatturato - in crescita dell'1% rispetto allo stesso quarto di riferimento del 2018 e leggermente superiore alle previsioni di Wall Street - con un utile netto per azione diluita di 2.18 dollari.

Altre Notizie