Giovedi, 05 Dicembre, 2019

Dieta mediterranea, in Italia porta la longevità a livelli record

Dieta mediterranea, in Italia porta la longevità a livelli record Dieta mediterranea, in Italia porta la longevità a livelli record
Machelli Zaccheo | 27 Luglio, 2019, 15:26

Quando parliamo di diete e metodi vari per dimagrire ovvero ridurre velocemente la pancia, spesso ci riferiamo a metodologie e tecniche moderne nonché ipertecnologiche, quando la soluzione è molto vicina alle nostre porte di casa. Dalla Grecia però arriva un regime alimentare che non solo permette di perdere peso in poco tempo ma è anche utile alla salute in quanto mantiene in equilibrio tutti i nutrienti fondamentali per l'organismo. Questo è il segreto della dieta mediterranea di Creta, molto simile alla nostra alimentazione. Alcuni ritengono questa dieta, quella mediterranea classica e le similitudini sono molteplici.

Con frequente consumo di frutta secca, olio extra vergine di oliva, verdura, cereali integrali e legumi, moderato o elevato consumo di pesce, basso o moderato consumo di pollame e latticini, come pure di carne rossa e carne lavorata, e senza consumare bevande gassate, né cibo da fast-food o ricco di grassi animali. Spuntino sempre con un frutto fresco di stagione od uno yogurt, poi pranzo con una saporita insalata di pomodori e feta, da arricchire anche con altri ortaggi grigliati. A cena ritorna l'insalata ma noci e sardine, uno yogurt magro o greco e come dolce una composta di frutta senza zucchero aggiunto. La dieta mediterranea di Creta prevede anche pesce e carne bianca e in generale predilige la cottura al vapore e quella al forno rispetto a quella in padella.

Si dice che la dieta mediterranea allunga la vita e secondo i dati di Coldiretti effettivamente è così.

E' grazie alla dieta mediterranea che l'Italia si colloca come il Paese con il record di longevità in Europa con 14.456 ultracentenari insieme alla Francia.

Pane, pasta, frutta, verdura, carne, extravergine e il tradizionale bicchiere di vino consumati a tavola in pasti regolari hanno consentito agli italiani - sottolinea la Coldiretti - di conquistare il primato europeo.

Un elisir di lunga vita riconosciuto anche con l'iscrizione della dieta mediterranea nella lista del patrimonio culturale immateriale dell'umanità dell'Unesco, classificata come migliore regime alimentare al mondo del 2019 sulla base della classifica elaborata dal media statunitense U.S. News & World Report.

La dieta mediterranea di Creta è una versione ipocalorica della dieta mediterranea classica e per questo non deve essere seguita per più di una settimana.

Il consiglio di dietologi e nutrizionisti, ai quali occorrerà necessariamente rivolgersi per farsi prescrivere questa dieta, è quello di seguirla per non più di una settimana, in quanto non ricca di carboidrati.

Altre Notizie