Lunedi, 20 Gennaio, 2020

Lele Spedicato dei Negramaro: dopo l’emorragia cerebrale, pronto per la 9 km

Scheda artista Scheda artista
Deangelis Cassiopea | 20 Luglio, 2019, 07:26

La vita può cominciare (o ricominciare) anche a 38 anni.

"Test superato. Siamo pronti per la corsa del 21 luglio a Galatina".

A supportare la scelta di partecipare a Correre Galatina sono stati anche tutti i Negramaro, che avevano rinviato il tour nei palasport per consentire una ripresa completa del loro chitarrista, che ha comunque partecipato ad alcune date del tour nonostante suo fratello Giacomo abbia preso il suo posto per fare in modo che non si affaticasse durante i mesi di recupero.

Nella foto pubblicata sul suo account Instagram, il chitarrista e la moglie indossano delle magliette arancioni con scritto LeleRun. E' attesa la presenza di sportivi come l'ex calciatore Pasquale Bruno, e i rugbisti Martin Castrogiovanni e Sebastian Omar Velazquez.

"Siamo felici di annunciare il primo #OSPITE di questa 10a Correre Galatina The party: il musicista Emanuele Spedicato dei Negramaro che ha scelto la nostra gara per ripartire alla grande".

Dopo l'emorragia che lo ha colpito lo scorso settembre, Lele ha ripreso in mano la sua vita, con l'energia e la tenacia che l'hanno sempre contraddistinto, portandolo a riempire con la sua band gli stadi d'Europa.

Ad annunciarlo è stato lo stesso artista con una foto sui propri account social che lo ritrae insieme alla sua amata moglie Clio Evans. Ora è pronto ad affrontare questa nuova avventura.

A meno di un anno dall'emorragia cerebrale che lo ha colpito mentre era nella sua casa pugliese tenendo per settimane tutti col fiato sospeso, Lele Spedicato, chitarrista dei Negramaro, ha annunciato la su partecipazione a "Correre Galatina", ovvero una gara podistica di 9 km che vedrà anche altri ospiti speciali partecipare il prossimo 21 luglio.

Altre Notizie