Sabato, 15 Agosto, 2020

FIFA - Infantino: "La Juventus domina ma con merito, gli altri rosicano"

Infantino Infantino"La Juventus è difficile da battere. Boban? Felice per lui purché perda i derby
Cacciopini Corbiniano | 17 Luglio, 2019, 00:29

Il presidente della Fifa scherza sulla scelta della dirigenza nerazzurra di affidare la panchina ad un'ex colonna bianconera con la speranza che sia lui a riportare la formazione milanese alla vittoria: "Gli scudetti della Juve non li conto più, sta dominando con merito".

Andando poi ad altri progetti: "In Francia si è visto un bel mondiale femminile, è stato un calcio spettacolare che ha appassionato tutti e ci lascia un cambiamento nella mentalità della gente nel mondo".

Gianni Infantino, presidente della FIFA, ha parlato anche di Fair Play Finanziario durante il suo intervento a Firenze, presso la sede della Lega Pro, in occasione delle celebrazioni dei 60 anni della Serie C. Infantino ha toccato un tema molto delicato, che coinvolge anche la realtà italiana. Si è visto che il calcio femminile non è solo una brutta copia di quello maschile, che vale la pena seguirlo, è uno sport serio giocato da calciatrici che hanno talento tecnico fisico e che emozionano.

Infantino ha toccato poi altri temi: "Importante investire nel calcio, così come avere delle regole chiare e certe". Boban? Ha fatto una di quelle finte delle sue, e non l'ho più preso. "E' stato un grande successo. Purché perda i derby, per il resto va tutto bene". "Ora sta a noi continuare a costruire sulla passione di quasi un miliardo di persone che hanno seguito questo evento".

Altre Notizie